We're sorry but our site requires JavaScript.

 


Catanzaro (Catanzaro) - Il Presidente della Provincia al Galluppi di Catanzaro


“Scuola, sanità e legalità sono tre pilastri su cardine alla base del vivere civile. La scuola ha il compito di improntare la propria azione formativa su progetti legati a queste tematiche fondamentali per la crescita della coscienza civile delle future generazioni. E le istituzioni come la Provincia hanno il dovere di garantire lo svolgimento delle lezioni in strutture sicure, ampie e confortevoli e affiancare la classe docente nella realizzazione di progetti e iniziative capaci di favorire la vostra crescita. Con questo spirito vi auguro un proficuo anno scolastico, ricco di belle esperienze e percorsi formativi interessanti e innovativi, capaci di accrescere la vostra curiosità, la vostra creatività, la partecipazione e la voglia di stare insieme come comunità”. E’ il sentito augurio di inizio anno che il presidente della Provincia di Catanzaro, Enzo Bruno, ha rivolto ai giovani alunni del Convitto nazionale “Galluppi” nel corso della visita che si è tenuta ieri mattina in occasione dell’avvio del nuovo anno scolastico. Il presidente Bruno, ricevuto dalla dirigente del Convitto la professoressa Lidia Elia e dal presidente del Consiglio d’Istituto Giampaolo Stanizzi, è stato accolto calorosamente dai bambini della scuola primaria per poi sottoporsi alle domande degli alunni più grandi nell’aula magna. Il presidente Bruno era accompagnato dal consigliere provinciale delegato all’Edilizia scolastica e alla Pubblica istruzione, Gianfranco De Vito, il consigliere provinciale che rappresenta la Provincia nel Consiglio d’amministrazione del Convitto Marco Polimeni, dal dirigente del settore Edilizia scolastica architetto Pantaleone Narciso e dal dirigente del settore Pubblica istruzione, dottoressa Rosetta Alberto. Il presidente Bruno ha garantito alla dirigente Elia la massima collaborazione dell’Ente intermedio in materia di edilizia scolastica, avviando un confronto sulla risoluzione di eventuali criticità, e quindi si è detto disponibile a sostenere la dirigenza e il corpo docente nella realizzazione della progettazione legata al Piano formativo triennale che si poggerà su iniziative legate all’ambiente e alla legalità. La dirigente Elia ha ringraziato pubblicamente il presidente Bruno per l’attenzione prestata al Convinto sia dal punto di vista strutturale che dal punto di vista operativo. “La scuola è l’emblema della società che cresce, una scuola non organizzata è l’emblema di una società che decade – ha consluso -. Il “Galluppi” che ha scritto pagine importanti della storia della formazione scolastica in Calabria si è sempre dimostrato all’altezza del ruolo di riferimento assunto. Con l’impegno e la passione di una dirigente come la professoressa Elia, la collaborazione di tutto il corpo docente, il personale Ata e i genitori, saprà mantenere alta la qualità della formazione scolastica, culturale e civica”.

di Redazione | 16/09/2015

Pubblicità

Affittasi appartamento Via Nazionale (banner 300x170) vendesi tavolo da disegno Il libro mio amico 2019 bcc mediocrati x50 IonioNotizie per la tua pubblicità


Testata Giornalistica - Registrazione Tribunale di Rossano N° 01/08 del 10-04-2008 - Nessun contenuto può essere riprodotto senza l'autorizzazione dell'editore.

Copyright © 2008 - 2021 Ionio Notizie. Tutti i diritti riservati - Via Nazionale, Mirto Crosia (CS) - P.IVA: 02768320786 - Realizzato da CV Solutions

Ogni forma di collaborazione con questo quotidiano on line è da considerarsi del tutto gratuita e non retribuita - E-mail: direttore@ionionotizie.it