We're sorry but our site requires JavaScript.

 


Cologno Monzese (Milano) - Adottata la variante al Prg per la copertura della tangenziale


Il Consiglio Comunale di Cologno Monzese, nella seduta del 12 luglio, a maggioranza, ha adottato la variante parziale al Piano Regolatore vigente finalizzata alla copertura della tangenziale, ed approvato la convenzione che regolerà gli impegni tra la società Milano Serravalle e il Comune, derivanti dalla realizzazione degli interventi di mitigazione acustica ed ambientale. Tutto ciò, finalmente, - riferisce testualmente una nota dell’Ufficio stampa del Comune di Cologno Monzese - consentirà un notevole passo avanti verso la realizzazione della copertura della tangenziale est nel tratto interessato dal Quartiere Stella. In breve tempo verrà conclusa anche la fase di progettazione esecutiva che consegnerà alla città,  la percorrenza in galleria di un buon tratto autostradale che sfiora le abitazioni, e l’installazione di barriere fonoassorbenti a monte ed a valle rispetto al tratto che verrà coperto, lungo cioè la quasi totalità dello sviluppo della tangenziale che attraversa il territorio. Due i grandi obiettivi che questa importante opera pubblica realizzerà, attraverso l’investimento di circa 32 milioni di euro da parte della Società Milano Serravalle: il notevole abbassamento dell’inquinamento acustico, dovuto al transito dei veicoli a distanza ravvicinata rispetto agli insediamenti residenziali, ed il collegamento fra quartieri finora separati dal tracciato autostradale. Verrà realizzato un vero intervento di bonifica acustica per circa 2 Km di tangenziale, che vedrà l’installazione di barriere anti-rumore: in funzione  delle necessità  emerse dagli esiti dei rilievi ambientali effettuati in fase di studio, le barriere laterali a pannelli saranno installate su una sola o su ambedue le direzioni di marcia con altezze variabili fra i quattro e gli otto metri. Nella zona nevralgica dell’attraversamento di Cologno, dove la tangenziale si abbassa ed è in trincea fra case e terrapieni, l’intervento diverrà più consistente: un tratto di galleria chiusa da una sola campata, coperto da pannelli in vetro ad alto spessore, sarà seguito dalla galleria artificiale vera e propria. I pannelli utilizzati, studiati appositamente per questo tratto di strada, possiedono la caratteristica di assorbire i rumori che provengono da qualsiasi direzione. Grazie a queste barriere, l’intervento avrà riflessi migliorativi anche rispetto all’eliminazione dei rumori che potrebbero provenire dall’esterno del tracciato stradale schermato. Il tracciato interessato dall’intervento sarà leggermente rettificato, dotato di illuminazione a led per il miglioramento della visione durante il transito notturno, e provvisto di video sorveglianza in galleria e sistemi anti-incendio. Un giardino pensile, con zona a prato e piantumazione, coprirà la volta del tratto di galleria chiusa. Attrezzata con percorsi ciclabili, la nuova area verde costituirà una cerniera di connessione urbanistica per questa parte di città, configurandosi come reale intervento di riqualificazione ambientale. I lavori per il completamento dell’intervento, che dovrebbero avere una durata di 750 giorni, porteranno qualche inevitabile disagio alla circolazione. Per non incidere eccessivamente sul traffico, gran parte delle operazioni sarà svolta durante la notte e i cantieri insisteranno, per quanto possibile, all’esterno del tracciato della tangenziale. Naturalmente, la Società Milano Serravalle provvederà alla messa in pristino delle zone di cantiere eventualmente alterate dallo svolgimento dei lavori, lasciando in eredità interventi migliorativi. Il Sindaco Soldano commenta positivamente: “Con questo progetto dotiamo la città di una grande infrastruttura che porterà un significativo miglioramento della qualità della vita, sarà finalmente salvaguardata e tutelata la salute dei cittadini residenti in prossimità della tangenziale,  liberandoli  da un grande problema. Aggiungo anche che,  dare a Cologno un nuovo spazio verde, ricucendo una parte consistente di territorio va oltre il superamento di una barriera che  da anni risultava invalicabile. Grazie al lavoro dell’Amministrazione, il contributo di alcuni comitati di cittadini,  la fattiva collaborazione e disponibilità di Milano Serravalle, verrà  raggiunto un grande obiettivo strategico”.  

di Redazione | 14/07/2010

Pubblicità

vendesi tavolo da disegno Il libro mio amico 2019 studio sociologia IonioNotizie per la tua pubblicità bcc mediocrati x50


Testata Giornalistica - Registrazione Tribunale di Rossano N° 01/08 del 10-04-2008 - Nessun contenuto può essere riprodotto senza l'autorizzazione dell'editore.

Copyright © 2008 - 2019 Ionio Notizie. Tutti i diritti riservati - Via Nazionale, Mirto Crosia (CS) - P.IVA: 02768320786 - Realizzato da CV Solutions

Ogni forma di collaborazione con questo quotidiano on line è da considerarsi del tutto gratuita e non retribuita - E-mail: direttore@ionionotizie.it