We're sorry but our site requires JavaScript.

 


Corigliano Calabro (Cosenza) - 5° sbarco, minori assistiti e accompagnati. Chiurco: nostro dovere umano prima che istituzionale


Quinto sbarco migranti al porto, i 14 minori arrivati tra i 254 migranti sono stati accolti, assistititi e prontamente accompagnati nelle strutture adeguate, nella stessa giornata di sabato 29.   A dare notizia è l’assessore alle politiche per i migranti Marisa Chiurlo (foto) che coglie l’occasione per sottolineare come, dal punto di vista dell’assistenza fondamentale e prioritaria ai minori non accompagnati, approdati al Porto di Corigliano sin dal primo sbarco di gennaio scorso, attraverso i propri responsabili ed uffici preposti, l’Amministrazione Comunale ha sempre garantito massime puntualità, professionalità ed abnegazione.   Nonostante tutte le altre difficoltà – precisa l’assessore – ribadite a ragione ed ad ogni occasione dal Sindaco, ancor di più in occasione dell’ultimo sbarco di sabato scorso, a poche settimane da un’alluvione i cui ingenti danni materiali ed economici restano sotto gli occhi di tutti e su tutto l’esteso territorio comunale, non ci siamo sottratti – continua – a stare vicini ai bambini, vittime principali di queste tragedie perché – conclude la CHIURCO – riteniamo che questo sia un nostro dovere umano ed etico prima che istituzionale.   Dopo una prima assistenza, i ragazzi di età compresa tra i 14 e 16 anni non accompagnati da adulti, sono stati accompagnati insieme agli assistenti sociali ed infine allocati nelle vicine strutture di Rossano e Cropani.

di Redazione | 01/09/2015

Pubblicità

vendesi tavolo da disegno studio sociologia bcc mediocrati x50 cinema teatro sanmarco rossano


Testata Giornalistica - Registrazione Tribunale di Rossano N° 01/08 del 10-04-2008 - Nessun contenuto può essere riprodotto senza l'autorizzazione dell'editore.

Copyright © 2008 - 2019 Ionio Notizie. Tutti i diritti riservati - Via Nazionale, Mirto Crosia (CS) - P.IVA: 02768320786 - Realizzato da CV Solutions

Ogni forma di collaborazione con questo quotidiano on line è da considerarsi del tutto gratuita e non retribuita - E-mail: direttore@ionionotizie.it