We're sorry but our site requires JavaScript.

 


Siracusa (Siracusa) - Ato idrico, Bono presenta Carta dei servizi, regolamento e progetto conoscenza


“Nel giro di qualche settimana  avremo  operative la Carta dei Servizi e il Regolamento per del servizio Idrico Integrato, mentre è già stato completato il  Progetto Conoscenza propedeutico ad un  ampio intervento  per la risolvere in gran parte  il problema delle perdite idriche negli acquedotti della provincia di Siracusa “ E’ quanto ha dichiarato in conferenza stampa il Presidente della Provincia regionale di Siracusa On Nicola Bono nella sua qualità di Presidente del Consorzio ATO, l’autorità d’ambito per il Servizio Idrico Integrato. Bono – riferisce testualmente una nota dell’Ufficio stampa della Provincia Regionale di Siracusa - ha illustrato la Carta dei Servizi , approvata lo scorso due luglio dal Consiglio di Amministrazione del Consorzio ATO . Si tratta di  14 articoli che , in collegamento  con l’altro strumento,  il Regolamento  del Servizio ( 74 articoli),   contempla da un lato  i doveri  del gestore del servizio ed i diritti   dei consumatori  e dall’altro  la regolamentazione   per l’accesso al servizio, la tariffazione e l’ottimizzazione  delle prestazioni all’utenza. La carta dei servizi inoltre  prevede  la istituzione di un Ufficio Tutela dei Consumatori, e la standardizzazione dei tempi per la erogazione  dei servizi richiesti dall’utenza. I due strumenti  vanno ora all’attenzione di sindacati e  delle organizzazioni dei Consumatori,  che avranno trenta giorni per le eventuali osservazioni, che successivamente saranno  integrate  nei documenti  finali che saranno esitati dallo stesso Consorzio ATO  entro il mese di settembre. Bono ha inoltre annunciato che è stato altresì predisposto il Progetto Conoscenza, voluto dalla Regione, e finalizzato alla individuazione  dei disservizi e delle perdite  d’acqua delle reti idriche . Un progetto che  è propedeutico alla realizzazione degli investimenti relativi alle reti idriche che vede per Siracusa  una spesa di venti milioni di euro per 18 nuovi progetti,   che dovranno puntare all’obiettivo di contenere a non più del 25 per cento le perdite di acqua in rete, entro il 2013. “E’ stato fatto un buon lavoro – ha detto il presidente  Bono – convocheremo il 20 luglio i sindacati dei lavoratori e le associazioni dei consumatori  per acquisire i pareri, anche perché in questo importante  e strategico settore intendiamo  erogare un servizio  ai più alti livelli  di soddisfazione  per l’utenza   e lavorare per  ridurre,  fino ad eliminare i disservizi   ancora   in essere . A tale proposito  intendo lanciare  un invito affinché  alla  riunione  di martedì 20 luglio, alle ore 11,30  (Sala Costanza Bruno, Via Malta 106), nel corso della quale presenterò la Carta dei Servizi  e il Regolamento ai sindacati e ai consumatori,  partecipino anche   tutti coloro che formalmente od informalmente   ritengano di poter offrire ogni possibile collaborazione”.

di Redazione | 14/07/2010

Pubblicità

vendesi tavolo da disegno Il libro mio amico 2019 studio sociologia IonioNotizie per la tua pubblicità bcc mediocrati x50


Testata Giornalistica - Registrazione Tribunale di Rossano N° 01/08 del 10-04-2008 - Nessun contenuto può essere riprodotto senza l'autorizzazione dell'editore.

Copyright © 2008 - 2019 Ionio Notizie. Tutti i diritti riservati - Via Nazionale, Mirto Crosia (CS) - P.IVA: 02768320786 - Realizzato da CV Solutions

Ogni forma di collaborazione con questo quotidiano on line è da considerarsi del tutto gratuita e non retribuita - E-mail: direttore@ionionotizie.it