We're sorry but our site requires JavaScript.

 


Corigliano Calabro (Cosenza) - Ripulite le strade del lungomare


Rimuovere i detriti e il fango dai tombini e dalle strade soprattutto per prevenire e limitare ulteriori danni in caso di gravi nubifragi come quello che ha colpito la città lo scorso 12 agosto. Il lungomare e zona Cannata/Madonna della Catena nei pressi del ristorante Gallo d’Oro sono state già pulite. Tecnici e personale comunale stanno lavorando nelle altre vie, con particolare attenzione a Via Provinciale, zona banca Unicredit, fortemente colpita dall’acqua.   A darne notizia è l’Assessore all’Urbanistica Raffaele GRANATA che, insieme al sindaco Giuseppe GERACI (foto), all’Assessore alla Manutenzione Benito APICELLA, all’ing. Antonio DURANTE ed ai tecnici comunali, hanno effettuato un ulteriore sopralluogo durante il quale sono state verificate le condizioni delle strade cittadine.   Sono state monitorate le seguenti zone: Centro storico, Cozzo Giardino e area Liceo Scientifico, Contrada Ralla, Via Lucarini, Piazza Caruso, Via Lucania, Sicilia e Calabria, strada ex SS106, Via Provinciale, Fosso Cannata e area Cavalcavia, Scuole Pubbliche, Pontino Via vecchia, Via Chiubbica, Strada Muzzari, Ponte Gennarito Località Fabrizio e Ponte Leccalardo SS ex 106, zona Lungomare, zona Scaloed, via Piave, via Togliatti, via Fontanelle, località Ferraino, località Cotriche, strada comunale Visciglietti da Pontile viale Berlinguer ex SS 106, località Fabrizio, litorale Schiavonea, archivio comunale palazzo ex Zagara.

di Redazione | 22/08/2015

Pubblicità

vendesi tavolo da disegno Il libro mio amico 2019 studio sociologia bcc mediocrati x50 cinema teatro sanmarco rossano


Testata Giornalistica - Registrazione Tribunale di Rossano N° 01/08 del 10-04-2008 - Nessun contenuto può essere riprodotto senza l'autorizzazione dell'editore.

Copyright © 2008 - 2019 Ionio Notizie. Tutti i diritti riservati - Via Nazionale, Mirto Crosia (CS) - P.IVA: 02768320786 - Realizzato da CV Solutions

Ogni forma di collaborazione con questo quotidiano on line è da considerarsi del tutto gratuita e non retribuita - E-mail: direttore@ionionotizie.it