We're sorry but our site requires JavaScript.

 


Girifalco (Catanzaro) - Il 25 agosto l’iniziativa "Sete di sapere: acqua e territorio"


"Sete di sapere: acqua e territorio". Si chiama così la manifestazione in programma per il 25 agosto a Girifalco. L'iniziativa, promossa e interamente sostenuta dal Gal Serre Calabresi-Alta locride, vede coinvolti tre comuni: Girifalco (capofila), Squillace e Borgia.  Alla conferenza stampa svoltasi nella sala consiliare di Borgia hanno preso parte i tre sindaci: Pietrantonio Cristofaro, Pasquale Muccari e Francesco Fusto. Presente l'assessore alla Cultura del Comune di Girifalco, Elisa Sestito, il vicesindaco di Borgia e consigliere provinciale Riccardo Bruno, il presidente del consiglio comunale di Squillace Paolo Mercurio e l'assessore alla Cultura Rosetta Talotta. Ha aperto i lavori il sindaco di Borgia, Francesco Fusto. "La manifestazione organizzata nell'ambito dell'Expo 2015 vede coinvolti tre comuni. Si tratta, quindi, di un segnale di sinergia e collaborazione molto importante". Entusiasta dell'iniziativa si è detto, anche, il primo cittadino di Squillace, Pasquale Muccari. "Questa manifestazione accende i riflettori su un’importante risorsa da tutelare qual è l'acqua. La collaborazione tra i tre comuni dimostra la volontà di portare avanti un'intesa che potrà dare ottimi risultati". Di acqua e territorio ha parlato, anche, il sindaco di Girifalco Pietrantonio Cristofaro. "Il tema della manifestazione accomuna i tre comuni. L’obiettivo è quello di continuare a coltivare l’utile collaborazione tra le istituzioni impegnate a tutelare il territorio e il bene comune”. Per il vicesindaco di Borgia, Riccardo Bruno la manifestazione del 25 agosto è un punto di inizio. Sia per ciò che concerne la collaborazione tra i comuni, sia per quel che riguarda lo studio delle sorgenti. Hanno, poi, spiegato i dettagli della manifestazione i vertici del Gal, Gregorio Muzzì e Carolina Scicchitano. "Nel nostro piano di sviluppo locale, qualche mese fa, - ha dettoMuzzì - sono state sbloccate delle risorse per aiutare la Regione Calabria a partecipare ad Expo. Siamo riusciti, in più, a mettere insieme più comuni promuovendo la collaborazione". “La sinergia tra comuni sarà un modello che il Gal - esclusivo finanziatore del progetto - porterà avanti come esempio virtuoso”. Con queste parole il direttore amministrativo Carolina Scicchitano hadato inizio al suo intervento per lo più basato sull’illustrazione del programma. Entusiasti dell'iniziativa si sono detti, anche, il  presidente del consiglio comunale di Squillace Paolo Mercurio ed Elisa Sestito, assessore comunale alla Cultura di Girifalco. Entrambi hanno, infatti, sottolineato l'importanza del progetto sia per quanto concerne i contenuti, sia per quel che riguarda la collaborazione avviata tra i comuni. IL PROGRAMMA La giornata, per la cui organizzazione logistica ci si avvale della collaborazione della Pro Loco di Girifalco, si sviluppa in più parti. Si è partiti con un contest fotografico denominato “WaterSelfie” aperto ai cittadini residenti nei tre comuni. Partecipare al concorso è molto semplice: basta inviare sul profilo facebook  “Ho sete di sapere” una fotografia che ritrae il concorrente con l’elemento acqua. Le tre foto più belle saranno selezionate da una giuria di esperti (Giuseppe Rocca artista, pittore, vignettista e incisore; Giuseppe Defilippo artista e pittore e Rocco Greco restauratore di opere d’arte) rappresentanti istituzionali chiamati ad individuare le tre immagini più belle. La foto vincitrice sarà decretata dall’ospite d’onore della serata. L’autore della foto più bella vincerà un trattamento di bellezza con permanenza di due giorni in un noto resort calabrese. In vista dell’appuntamento di martedì un gruppo di writers realizzerà, già in questi giorni, un lavoro sul tema dell’acqua che partendo da Squillace, passa per Borgia e si conclude a Girifalco. Alle 18.30, nella splendida cornice del Palazzo Ciriaco su corso Roma, avrà, invece, inizio la tavola rotonda.Interverranno i sindaci dei tre comuni, Pietrantonio Cristofaro, Francesco Fusto e Pasquale Muccari. Sarà presente anche il presidente del Gal, Renato Puntieri. Ed interverrà Corrado Martinangelo, componente della segreteria particolare del ministro Martina.Nel corso dei lavori tecnici e professionisti illustreranno i risultati delle analisi dell’acqua riguardante i tre comuni partner. Alla base della presentazione dati ci sarà una mappatura delle sorgenti realizzata da un geologo esperto dei luoghi. Fondamentali saranno, infatti, i contributi di Emilio Vitaliano (geologo) e Francesco Giuliano (biologo). Non mancheranno le testimonianze locali.L’intervento di ciascun relatore durerà dieci minuti. Le conclusioni saranno affidate a Martinangelo. E’ prevista, tra gli altri, la partecipazione dell’imprenditore Cesare Cristofaro, del consigliere regionale Arturo Bova, del presidente della Provincia Enzo Bruno e dei sindaci del comprensorio. Nel corso della giornata, sempre su corso Roma grazie alla collaborazione dell’associazione Artigianando,saranno allestiti gli stand di produttori e artigiani locali.Alle 21 i riflettori saranno puntati sull’ospite d’onore della manifestazione: Almo Bibolotti. Finalista di MasterchefItalia  imprenditore barese, classe ‘74. Sposato con figli ha imparato a cucinare osservando lo zio Sergio ai fornelli. Il suo piatto forte è il risotto con cipolla di Acquaviva, Roquefort e gelatina di Moscato di Trani. Ma si ricorda ancora lo strüdel che lasciò incantata sua mamma quando lui aveva soli 10 anni. Insieme ad Almo sarà possibile conoscere meglio il rapporto tra cucina ed acqua. Tant’è che lo chef proporrà una ricetta cucinata dal vivo. La serata proseguirà con un intrattenimento musicale a cura di “Francesco Sinopoli quartet”. Obiettivo dell’iniziativa è la valorizzazione del territorio attraverso l’elemento acqua al punto che, nel corso dei lavori della tavola rotonda, saranno esaminati tutti gli aspetti legati a questo importante “tesoro” della nostra terra. Di acqua si parlerà da un punto di vista scientifico, culturale e imprenditoriale.

di Redazione | 22/08/2015

Pubblicità

vendesi tavolo da disegno Il libro mio amico 2019 studio sociologia bcc mediocrati x50 cinema teatro sanmarco rossano


Testata Giornalistica - Registrazione Tribunale di Rossano N° 01/08 del 10-04-2008 - Nessun contenuto può essere riprodotto senza l'autorizzazione dell'editore.

Copyright © 2008 - 2019 Ionio Notizie. Tutti i diritti riservati - Via Nazionale, Mirto Crosia (CS) - P.IVA: 02768320786 - Realizzato da CV Solutions

Ogni forma di collaborazione con questo quotidiano on line è da considerarsi del tutto gratuita e non retribuita - E-mail: direttore@ionionotizie.it