We're sorry but our site requires JavaScript.

 


Cariati (Cosenza) - Tutto pronto per San Rocco. Oggi la processione a mare, domani l’atteso concerto dei New Trolls


di MARIA SCORPINITI  –  Si rinnovano anche quest’anno, il 16 e 17 agosto, i festeggiamenti religiosi e civili in onore di San Rocco. Una ricorrenza organizzata dalla parrocchia Cristo Re e molto attesa dai cariatesi rientrati per le ferie dall’estero o dal nord Italia e dai numerosi turisti, ospiti graditi nella nostra cittadina. Tutto è pronto, fanno sapere il comitato festa presieduto da Giovanni Cufari e coordinato dal parroco don Mosè Cariati. La preparazione religiosa in onore del Santo di Montpellier e dell’Assunta, iniziata il 7 agosto con il novenario, si conclude oggi con il Triduo di preghiera; il 16 agosto, festa di San Rocco, che quest’anno cade di domenica per cui si prevede un maggiore afflusso si fedeli rispetto agli altri anni, subito dopo la Messa delle ore 17.30 da Cristo Re partirà  la processione con l’effigie del Santo preceduta dalla banda musicale “Città di Cariati” del maestro Antonio Cirigliano. Seguirà l’imbarco al porto e la suggestiva traversata in mare con al seguito moltissimi natanti e barche della marineria locale; quest’anno San Rocco salirà sulla “paranza” di Gaetano Covello e figli, scortato dalle imbarcazioni dalla Lega Navale e dalla motovedetta della Guardia Costiera. A San Paolo, dal mare riceverà l’omaggio degli spettacolari fuochi pirotecnici curati da Natale Pantuso e al rientro, intorno alle 21, nel piazzale parrocchiale verrà allestita un’abbondante sagra di prodotti tipici cariatesi e si esibirà la band parrocchiale. Lunedì 17 agosto, alle ore 21, i festeggiamenti civili continueranno con i piatti della tradizione locale e l’atteso concerto de “I New Trolls” il gruppo musicale rok degli anni settanta che proporrà brani di successo, come “Quella carezza della sera”, “Là nella casa dell’angelo”, “Una nuvola bianca” e molti altri. “Anche quest’anno ci accingiamo a vivere la festa di San Rocco – ha dichiarato don Mosè – cercando di imitarne le virtù, soprattutto la pietà e la carità verso i poveri e gli esclusi; sarà un’occasione per stare insieme e rinnovare la nostra fede in preparazione al prossimo Giubileo della Misericordia indetto da Papa Francesco”.  

di Redazione | 16/08/2015

Pubblicità

vendesi tavolo da disegno Il libro mio amico 2019 studio sociologia bcc mediocrati x50 cinema teatro sanmarco rossano


Testata Giornalistica - Registrazione Tribunale di Rossano N° 01/08 del 10-04-2008 - Nessun contenuto può essere riprodotto senza l'autorizzazione dell'editore.

Copyright © 2008 - 2019 Ionio Notizie. Tutti i diritti riservati - Via Nazionale, Mirto Crosia (CS) - P.IVA: 02768320786 - Realizzato da CV Solutions

Ogni forma di collaborazione con questo quotidiano on line è da considerarsi del tutto gratuita e non retribuita - E-mail: direttore@ionionotizie.it