We're sorry but our site requires JavaScript.

 


Cosenza (Cosenza) - La Camera di Commercio sostiene le imprese


 In queste ultime settimane si è assistito spesso a semplici strumentalizzazioni dell’ultimo Rapporto Svimez, che ha fornito del Mezzogiorno d’Italia una drammatica rappresentazione della crisi, nonché dell’arretramento economico in cui, purtroppo, la Calabria si conferma essere la regione più povera d’Italia, quella più in difficoltà. Lo stesso sembrano dire altri rapporti nazionali, anche se si manifestano timidi segnali di ripresa per alcuni settori dell’economia calabrese. Nel frattempo, anche se il Pil si riduce e crollano i consumi delle famiglie, come gli investimenti delle imprese, la Camera di Commercio di Cosenza non resta con le mani in mano e continua nel suo costante impegno di sostegno alle aziende iscritte, promuovendo iniziative economiche volte a favorire la competitività e la ripresa economica delle stesse. Una seria e giusta assunzione di responsabilità da parte della compagine presieduta da Klaus Algieri (foto) che giunge in un momento particolare, in cui sembra diminuire fortemente l’attenzione per le politiche di sviluppo e coesione. L’Ente camerale bruzio, dopo essere riuscito con irriducibile determinazione a non restare coinvolto nel mezzo della forbice del Governo, che nella recente Riforma della P.A. ha quasi dimezzato il numero delle Camere presenti su tutto il territorio nazionale, già da tempo, per far fronte a questa difficile situazione monetaria, ha messo in campo delle iniziative molto importanti per rilanciare il sistema delle imprese e rimettere in piedi l’economia provinciale. La Giunta camerale, infatti, ha varato ben quattro bandi per le imprese, per uno stanziamento complessivo di oltre un milione di euro. Presto si presenteranno altre azioni di sostegno economico in favore di altri ambiti. “Bisogna utilizzare al massimo le risorse che abbiamo messo in campo. Si tratta di contribuire alle spese affrontate dalle aziende per gli investimenti in generale, la pubblicità, la formazione e la valorizzazione delle risorse umane, l’innovazione e l’ammodernamento tecnologico. È molto importante far sapere alle imprese provinciali che, nonostante la crisi dilagante, ci sono anche tante opportunità che possono essere sfruttate” ha dichiarato il presidente Algieri. Inoltre, per consentire la più ampia partecipazione possibile, la Camera di Commercio di Cosenza ha compiuto un notevole sforzo per semplificare e digitalizzare tutta la procedura di ricezione e di esame delle domande di contributo, che verrà gestita tramite la Piattaforma Telemaco, già conosciuta e ampiamente utilizzata dagli utenti camerali che la impiegano per la trasmissione telematiche delle pratiche al Registro delle Imprese. “Tutto questo non solo dovrebbe rendere più facile partecipare ma, anche e soprattutto, ridurre i tempi di assegnazione ed erogazione degli incentivi. In sostanza si tratta di un’iniezione robusta di sostegni alle imprese. Solo se riusciamo a salvaguardare la tenuta complessiva del nostro tessuto imprenditoriale provinciale potremo uscire dalla crisi con qualche speranza in più per il futuro” ha concluso il Presidente della Camera di Commercio di Cosenza.

di Redazione | 11/08/2015

Pubblicità


Testata Giornalistica - Registrazione Tribunale di Rossano N° 01/08 del 10-04-2008 - Nessun contenuto può essere riprodotto senza l'autorizzazione dell'editore.

Copyright © 2008 - 2019 Ionio Notizie. Tutti i diritti riservati - Via Nazionale, Mirto Crosia (CS) - P.IVA: 02768320786 - Realizzato da CV Solutions

Ogni forma di collaborazione con questo quotidiano on line è da considerarsi del tutto gratuita e non retribuita - E-mail: direttore@ionionotizie.it