We're sorry but our site requires JavaScript.

 


San Sosti (Cosenza) - Cala il sipario sulla “Rassegna Itinerante del Folklore Internazionale”


 Nello splendido scenario del Santuario della Madonna del Pettoruto, elevato a Basilica Minore da Papa Giovanni Paolo II nel 1979, in San Sosti, è calato  il sipario sulla Rassegna Itinerante del Folklore Internazionale . Cinque giorni tra i Comuni del Parco Nazionale del Pollino e quelli del Parco Nazionale della Sila, a stretto contatto con le genti e tra scenari ambientali ed architettonici degni della massima valorizzazione di Mottafollone, Cosenza, Morano Calabro, Sant’agata d’Esaro e San Sosti. L’evento pensato dai presidenti, Remo Chiappetta ( per la Compagnia Folklorica “ Calabria Citra e Pasquale Ranuio per la ( Compagnia “A Pacchianeddra Sansustisa), sotto la direzione artistica di Luigi Stabile, con il patrocinio dei Comuni ospitanti, della Regione Calabria, del Parco Nazionale del Pollino e della FITP (Federazione Italiana Tradizioni Popolari) ha avuto la presenza del   Gruppo Folklorico “ Sarisan” direttamente dalla Slovacchia; del Gruppo di Arte Folklorica“Darshali”direttamente dall’India e del Gruppo Folklorico “ Zawiercie”proveniente dalla Polonia. A questi gruppi internazionali, si sono affiancati nei cinque giorni, il Gruppo Folklorico Pro loco di Castrovillari e il Gruppo Folklorico “ Pastorìa del Borgo Furo”, direttamente da Treviso e i due Mini Folk vivai del Gruppo Folklorico Calabria Citra e del Gruppo Folklorico “ A Pacchianeddra Sansustisa”. Con la Regione Veneta, dove segue il corso il fiume Sile, è nato un gemellaggio tra il Parco Nazionale del Pollino e quello Naturale Regionale proprio del fiume Sile, gemellaggio che è stato suggellato in San Sosti alla presenza dei due Presidenti , Mimmo Pappaterra  e Nicola Torresan.Ritornando alla kermesse ,nell’ultima serata, presentata da Carlo Catucci,  e a cui hanno portato il saluto Nicola Torresan, Presidente del Parco Fluviale del fiume Sile, Pasquale Lo Tufo, Presidente Associazione Calabrese di Alpignano ,Torino e Vincenzo De Marco, Sindaco di San Sosti,si sono esibiti, dinnanzi il Santuario della Madonna del Pettoruto in San Sosti, tutti i gruppi che hanno preso parte alla manifestazione.  Più che soddisfatti  gli organizzatori che hanno sottolineato la crescita della manifestazione e soprattutto la qualità dei gruppi partecipanti, gruppi selezionati da Diego Praticò, direttore artistico del Gruppo Folklorico “ I Strinari di Calabria”. Anche il popolo del folklore non ha fatto mancare il sostegno, tutte le sere, grande affluenza  nelle piazze che hanno ospitato la manifestazione.

di Redazione | 10/08/2015

Pubblicità

vendesi tavolo da disegno studio sociologia bcc mediocrati x50 cinema teatro sanmarco rossano


Testata Giornalistica - Registrazione Tribunale di Rossano N° 01/08 del 10-04-2008 - Nessun contenuto può essere riprodotto senza l'autorizzazione dell'editore.

Copyright © 2008 - 2019 Ionio Notizie. Tutti i diritti riservati - Via Nazionale, Mirto Crosia (CS) - P.IVA: 02768320786 - Realizzato da CV Solutions

Ogni forma di collaborazione con questo quotidiano on line è da considerarsi del tutto gratuita e non retribuita - E-mail: direttore@ionionotizie.it