We're sorry but our site requires JavaScript.

 


Crosia (Cosenza) - Sindaco: nessuna anomalia alla mensa scolastica


 Il sindaco di Crosia, Antonio Russo, pone fine ai vari interrogativi sulla mensa scolastica. <<accertata l’idoneità del servizio e la massima qualità degli alimenti somministrati, della preparazione e del confezionamento degli stessi. Rispettati tutti i parametri e d i requisiti igienico -sanitari della struttura, il corretto comportamento del personale preposto e le caratteristiche quali -quantitative del cibo preparato, trasportato e servito agli studenti. Effettuati numerosi controlli, ispezioni e campionamenti nel corso dell’intero anno scolastico, le cui analisi hanno dimostrato sempre l’idoneità al consumo>>. È quanto si apprende dalla relazione dell’Asp sul servizio di refezione scolastica, pervenuta nei giorni scorsi agli uffici comunali, a seguito della richiesta di chiarimenti inoltrata da parte dei rappresentanti dei genitori nello scorso mese di maggio 2015. <<Anche in questa occasione>>, ha evidenziato il sindaco, <<abbiamo voluto far chiarezza sulle perplessità dei genitori, in quello che è un percorso di confronto costante. Per noi le priorità rimangono la tutela della salute e della tranquillità dei nostri ragazzi e l’efficienza del servizio. Dalle scelte di garantire la somministrazione di alimenti a chilometro zero alle costanti ispezioni del Rup e dell’Asp, sulle etichette e nei locali. Tutto>>, ha commentato il Primo cittadino, <<allo scopo di assicurare il benessere e la sicurezza degli studenti>>. L’avvocato Russo auspica che il dialogo proficuo sia sempre alla base dei rapporti tra l’Amministrazione comunale e i genitori, nonché i rappresentanti del comitato per la refezione scolastica, oltre che per i servizi che il Comune continua a garantire agli utenti. In un’apposita nota dell’ufficio stampa del Comune viene evidenziato che <<a seguito della richiesta di chiarimenti da parte dei rappresentanti dei genitori, inoltrata al Responsabile del Servizio igiene degli alimenti e della nutrizione, il dirigente medico dello stesso Sian dell’Asp Cosenza, ha inviato all’Ente la relazione sul servizio di refezione scolastica, nella quale si evince inequivocabilmente la regolarità nell’espletamento dello stesso, la qualità e il mantenimento dei requisiti igienico - sanitari della struttura, il rispetto dei menù concordati e le caratteristiche quali-quantitative degli alimenti preparati, trasportati e somministrati agli studenti>>. La dietista <<ha verificato, inoltre, il rispetto dei valori nutrizionali, delle quantità e qualità degli alimenti, con particolare attenzione ai menù personalizzati per i bambini con intolleranze alimentari o con patologie certificate non riscontrando mai alcuna irregolarità>>. Il sindaco si augura che anche per il prossimo anno <<possano essere mantenuti gli standard di sicurezza e qualità garantiti nel corso dell’anno scolastico appena trascorso. Da parte nostra>>, ha concluso Russo, <<non mancherà l’attenzione e il controllo nel verificare in maniera costante le condizioni della mensa>>. 

di Redazione | 05/07/2015

Pubblicità

vendesi tavolo da disegno Il libro mio amico 2019 studio sociologia bcc mediocrati x50 cinema teatro sanmarco rossano


Testata Giornalistica - Registrazione Tribunale di Rossano N° 01/08 del 10-04-2008 - Nessun contenuto può essere riprodotto senza l'autorizzazione dell'editore.

Copyright © 2008 - 2019 Ionio Notizie. Tutti i diritti riservati - Via Nazionale, Mirto Crosia (CS) - P.IVA: 02768320786 - Realizzato da CV Solutions

Ogni forma di collaborazione con questo quotidiano on line è da considerarsi del tutto gratuita e non retribuita - E-mail: direttore@ionionotizie.it