We're sorry but our site requires JavaScript.

 


Siderno (Reggio Calabria) - Shark and Groove, il rap premiato dall'Agis Calabria


 Lunghi applausi e l'abbraccio caloroso dei ragazzi dell'Istituto Commerciale “G.Marconi” di Siderno hanno accolto i rapper più simpatici di Italia's Got Talent,“Shark and Groove”. Giuseppe Costanzo e Antonio Callà, i due giovani e simpatici rapper calabresi vincitori del terzo posto a Italia's got Talent, questa mattina, sul palco dell'auditorium del “Marconi” hanno ricevuto il Premio Agis Calabria. A consegnare il prestigioso riconoscimento il Presidente dell'Agis Calabria, Aldo Stalteri:“Giuseppe e Antonio sono l'espressione di una Calabria positiva e di talento – dichiara Stalteri – Siamo lieti di consegnare a questa coppia di giovanissimi artisti il Premio Agis. Abbiamo bisogno di nuove energie nel mondo dello spettacolo e dell'arte. L'Agis da sempre è al fianco delle nuove generazioni di artisti e il rap di Shark and Groove ha conquistato tutti noi. Hanno commosso ed emozionato il pubblico italiano con brani scritti con il cuore, lanciando un messaggio di grande civiltà - e conclude – Questi due ragazzi sono un esempio per la città di Siderno e hanno davanti a sé un brillante futuro artistico. Vogliamo festeggiare con loro un traguardo importante augurandogli di diventare presto delle star della musica italiana”. Ad accoglierli gli studenti e il dirigente scolastico dell'Isitituto Marconi, Francesco Sacco in una cerimonia di premiazione che ha festeggiato la loro vittoria al talent show più amato dell'ultima stagione, in onda su Sky. Lunghi applausi per il duo rapper che ha riproposto i tre brani inediti che li hanno portati fino alla finalissima di Italia's Got Talent. Sono cori e applausi a scena aperta per la coppia di cantanti che ha conquistato la giuria di Italia's Got Talent con i loro brani pieni di speranza e gioia di vivere. “Le nostre canzoni e i nostri video clip li trovate su youtube. E' un sogno che si avvera – afferma Giuseppe Costanzo (Shark) – siamo felici della bella avventura che abbiamo vissuto. Noi ci crediamo e speriamo di diventare dei veri rapper”.   “La nostra amicizia è il segreto del nostro successo – sorride Antonio Callà (Groove) – non ci lasceremo mai perchè insieme ci divertiamo troppo. E se arriva Sanremo... tanto meglio!” Dopo il successo a Italia's Got Talent e aver conquistato con il loro talento i giudici Bisio, Littizzetto, Nina Zilli e Frank Matano hanno il sogno nel cassetto di diventare delle star del rap nazionale. Shark è Giuseppe Costanzo ed ha 21 anni. Antonio Callà è Groove ed ha 19 anni. Sono di Siderno, in provincia di Reggio Calabria. Giuseppe nasce con un deficit alle mani e ai piedi e scrive testi rap da quando era quindicenne. A 16 anni una compagna di classe gli fa conoscere il cugino Antonio, che ha un leggero problema alla vista, che invece suona la chitarra e compone basi al computer. È la loro nascita artistica. Giuseppe definisce Antonio un fratello. Non si sono mai sentiti disabili e vogliono essere visti solo per il proprio talento ed in base a quello essere giudicati. Nel brano rap che li ha portati in finale inneggiano alla speranza. “Abbiamo tante proposte- raccontano i due ragazzi – niente ancora di definito, ma tanti possibili progetti musicali. Per ora, ci godiamo la festa e chissà poi cosa può succedere?”

di Redazione | 30/05/2015

Pubblicità

10 aprile decennale IonioNotizie.it vendesi tavolo da disegno studio sociologia buona pasqua ionionotizie bcc mediocrati x50 cinema teatro sanmarco rossano Affittasi appartamento Via Nazionale (banner 300x170)


Testata Giornalistica - Registrazione Tribunale di Rossano N° 01/08 del 10-04-2008 - Nessun contenuto può essere riprodotto senza l'autorizzazione dell'editore.

Copyright © 2008 - 2019 Ionio Notizie. Tutti i diritti riservati - Via Nazionale, Mirto Crosia (CS) - P.IVA: 02768320786 - Realizzato da CV Solutions

Ogni forma di collaborazione con questo quotidiano on line è da considerarsi del tutto gratuita e non retribuita - E-mail: direttore@ionionotizie.it