We're sorry but our site requires JavaScript.

 


Udine (Udine) - “Con rispetto parlando”, oggi le premiazioni dei lavori delle scuole


 Migliorare la conoscenza e la comprensione della natura della violenza di genere e le sue cause in materia di applicazione dei ruoli di genere e la disuguaglianza di genere. Aiutare gli alunni a riconoscere il loro diritto di essere valutati e trattati con rispetto e la loro responsabilità di valorizzare e rispettare gli altri. Ma anche, e soprattutto, responsabilizzare bambini e ragazzi attraverso l’acquisizione di competenze e fiducia per diventare agenti di cambiamento nelle loro comunità, nella lotta e nella prevenzione della violenza che riguarda loro e i loro coetanei.               Stiamo parlando di “Con rispetto parlando”, progetto triennale messo a punto dal Comune di Udine e realizzato in collaborazione con la Commissione Pari Opportunità finalizzato alla sensibilizzazione alla prevenzione della violenza, alla comprensione e rispetto delle differenze di genere e alla promozione della responsabilizzazione al cambiamento. Un progetto che ha visto coinvolte moltissime classi delle medie cittadine, impegnate anche in un divertente concorso               E sarà proprio la premiazione dei vincitori al centro del pomeriggio in programma oggi, martedì 5 maggio alle 17 al Teatro San Giorgio di Udine. Alla premiazione saranno presenti le assessore all'Educazione, Raffaella Basana, e alle Pari Opportunità, Cinzia Del Torre. Per l’occasione verrà presentato anche lo spettacolo “Ballo Bullo nel Paese degli Allocchi” curato del CSS Teatro Stabile di Innovazione del FVG.               Alle premiazioni sono invitati proprio tutti, alunni e alunne che hanno partecipato al concorso, insegnati, famiglie e amici, visto che sarà possibile assegnare gli ultimi voti che decreteranno i vincitori degli elaborati preparati dalle classi. Ricchi anche i primi, offerti da Soroptimist International Club per essere impiegati nell’acquisto di materiale o iniziative di carattere didattico, ricreativo, tecnologico o culturale per gli alunni. Al primo classificato andranno mille e 250 euro, mille euro al secondo e 750 al terzo.               “Il percorso educativo proposto alle ragazze e ai ragazzi delle medie cittadine – spiega  Basana –  sono stati finalizzati, attraverso l'aiuto di esperti e di percorsi laboratoriali, a promuovere l’educazione dei cittadini più giovani affinché, attraverso i lavori svolti in questi tre anni, accrescessero, come cittadini consapevoli, che i valori della convivenza e del rispetto di sé e degli altri sono fondamentali per lo sviluppo della società”.               Sette, complessivamente, le scuole che hanno partecipato a “Con rispetto parlando”: la I AB della Bellavitis, la I C della Ellero, la I D della Fermi, la I E della Manzoni, la I A della Marconi, la I F della Valussi e la I A dell'Uccellis.

di Redazione | 05/05/2015

Pubblicità

vendesi tavolo da disegno Il libro mio amico 2019 studio sociologia bcc mediocrati x50 cinema teatro sanmarco rossano


Testata Giornalistica - Registrazione Tribunale di Rossano N° 01/08 del 10-04-2008 - Nessun contenuto può essere riprodotto senza l'autorizzazione dell'editore.

Copyright © 2008 - 2019 Ionio Notizie. Tutti i diritti riservati - Via Nazionale, Mirto Crosia (CS) - P.IVA: 02768320786 - Realizzato da CV Solutions

Ogni forma di collaborazione con questo quotidiano on line è da considerarsi del tutto gratuita e non retribuita - E-mail: direttore@ionionotizie.it