We're sorry but our site requires JavaScript.

 


Cosenza (Cremona) - A Matera è entrata nel vivo “Italia a tavola”. Saluti istituzionali del Presidente della camera di Commercio di Cosenza


  Con i saluti istituzionali di ieri mattina, presso l’Auditorium di Matera, l’iniziativa “Italia a tavola”, promossa dalla Camera di Commercio di Cosenza, guidata dal Presidente Giuseppe Gaglioti, tramite la sua azienda speciale Promocosenza, è ufficialmente entrata nel vivo. In platea, insieme ai ventuno buyers russi, c’erano anche i rappresentanti delle undici aziende della provincia di Cosenza, operanti nel settore agroalimentare, che hanno aderito all’iniziativa: Acqua Pura srl, A.L.P.A. sas di Gualtieri A.&C., Calabro rnd di Roberto Maiorano, Caseificio Fazio Leonardo, I sapori d’Italia, Salumificio, New Agri-Cal sas di Filippelli L., L & C, Nicola Colavolpe & C., Olearia Geraci srl, Surianolii snc, Oleificio snc di M. e R. Sagario, Re Alarico Wines. La mission e gli aspetti dell’evento sono stati illustrati da Angelo Tortorelli, presidente della Camera di Commercio di Matera, Salvatore Adduce, Sindaco della Città dei Sassi, Rosa Gentile, Assessore alle Infrastrutture della Regione Basilicata, e Angelo Garbellano, Assessore alle Attività produttive della Provincia di Matera. Sul palco anche un’interprete, che ha tradotto in russo gli interventi dei relatori, in maniera tale da non far sfuggire alcun passaggio agli operatori stranieri ospiti in Italia. Lasciato l’Auditorium, l’evento è effettivamente entrato nel vivo a Palazzo San Bernardino dove, fino a domani, venerdì, si terranno gli incontri B2B. Ogni singolo appuntamento, programmato secondo un fitto calendario, ha sostanzialmente l’obiettivo di creare un momento di contatto diretto tra le aziende del centro sud e i buyers russi: il tutto con la speranza di stipulare, nel tempo, dei veri e propri contratti di lavoro per importare i prodotti tipici italiani anche all’estero. Non a caso, «la mission di “Italia a tavola” – come ha fatto notare Angelo Tortorelli, Presidente della Camera di Commercio di Matera – è l’internazionalizzazione». L’agenda dei rappresentanti delle undici aziende cosentine prevede ventuno appuntamenti: un quarto d’ora, cioè, per ognuno dei buyers russi. Nei quindici minuti a disposizione, gli operatori hanno il compito di presentare le proprie aziende e illustrare le schede tecniche dei prodotti realizzati, con annesse eventuali degustazioni. Per il momento, pare proprio che le specialità cosentine stiano riscuotendo un notevole successo tra gli ospiti russi. Gli stand delle aziende agroalimentari del centro sud sono stati allestiti, secondo una logica attrattiva ben precisa, tra gli Ipogei di Piazza San Francesco e l’Albergo Italia.

di Redazione | 09/07/2010

Pubblicità

vendesi tavolo da disegno Il libro mio amico 2019 studio sociologia bcc mediocrati x50 cinema teatro sanmarco rossano


Testata Giornalistica - Registrazione Tribunale di Rossano N° 01/08 del 10-04-2008 - Nessun contenuto può essere riprodotto senza l'autorizzazione dell'editore.

Copyright © 2008 - 2019 Ionio Notizie. Tutti i diritti riservati - Via Nazionale, Mirto Crosia (CS) - P.IVA: 02768320786 - Realizzato da CV Solutions

Ogni forma di collaborazione con questo quotidiano on line è da considerarsi del tutto gratuita e non retribuita - E-mail: direttore@ionionotizie.it