We're sorry but our site requires JavaScript.

 


Bologna (Bologna) - Si rinnovano le iniziative per promuovere nuove strategie di trasporto sostenibile


“Con l’arrivo della primavera, periodo in cui tipicamente si registra un picco nell’uso della bicicletta in città - afferma l’assessore alla Mobilità Andrea Colombo - lanciamo una serie di servizi e incentivi comunali per favorire ancora di più l’uso delle due ruote a Bologna da parte di cittadini e turisti: dal rifinanziamento dell’acquisto di bici elettriche a prezzo scontato alla messa a disposizione del servizio di marchiatura antifurto ogni sabato nell’area pedonale T-days in Strada Maggiore, dall’aumento delle aree di sosta ordinata e sicura delle bici in centro storico alla proposta di itinerari dedicati ai ciclo-turisti alla scoperta delle nostre bellezze artistiche e naturali”. 1. INCENTIVI PER BICI ELETTRICHE Per il terzo anno consecutivo sono concessi contributi per incoraggiare l'utilizzo delle due ruote elettriche a favore della mobilità sostenibile in città. In attuazione del Protocollo d’Intesa sottoscritto con la Regione Emilia Romagna, sono state complessivamente incentivate 2051 bici elettriche e 34 scooter elettrici, con 227 rottamazioni di motoveicoli euro 0 ed euro 1. L’importo ora disponibile per la prosecuzione dell’iniziativa è di  180.000 euro ed è finanziato con Fondi Ministeriali (Fondo Mobilità Sostenibile del Ministero dell’Ambiente). Gli incentivi, fino a 300 euro per l'acquisto di una bicicletta a pedalata assistita che possono arrivare fino a 600 € se all'atto dell'acquisto vi è anche la rottamazione di un vecchio ciclomotore o motociclo Euro 0 o Euro 1, possono essere richiesti presso il Settore Mobilità Sostenibile. Tutte le informazioni sono disponibili sul sito del Comune all'indirizzo http://www.comune.bologna.it/trasporti/servizi, nella sezione Agevolazioni e Incentivi. 2. SERVIZIO MARCHIATURA BICI Il servizio di marchiatura delle biciclette (già attivo presso il Parcheggio Tanari il mercoledì pomeriggio) torna disponibile, da sabato 21 marzo, anche nel centro della città. In Strada Maggiore, all'altezza del civico 24, il sabato pomeriggio e in occasione di alcuni eventi, i ciclisti potranno usufruire del servizio per salvaguardare la proprietà delle loro biciclette dai furti. Le informazioni sulla procedura di marchiatura e il calendario con le date sono consultabili sul sito Tper alla pagina http://www.tper.it/car-e-bike-sharing/bikesharing-e-mobilità-ciclabile 3. GUIDA TURISTICA PER I CICLOAMATORI Nasce in sussidiarietà tra il Comune di Bologna e le associazioni del territorio la nuova iniziativa di mobilità ciclabile, TOUR.BO. Il progetto, ideato da FIAB - Federazione Italiana Amici della Bicicletta e Monte Sole Bike Group, finanziato dal Comune con fondi del Ministero dell'Ambiente, è un invito rivolto a turisti e non solo, ad esplorare la città e i suoi dintorni in sella ad una bicicletta. All'interno di una mini-guida tascabile, corredata di spiegazioni dettagliate, con cartine, immagini e testo inglese a fronte, sono proposti quattro percorsi storico-naturalistici pensati per cicloamatori, anche dilettanti. La pubblicazione è consultabile alla pagina http://www.comune.bologna.it/trasporti/servizi/2:3026/4264/ o reperibile presso le sedi URP comunali e i Punti di Informazione e Accoglienza Turistica. 4. POTENZIAMENTO RASTRELLIERE SU STRADA Nel corso di quest’inverno, su incarico del Comune e in accordo con la Consulta comunale della bici e con i Quartieri coinvolti, sono state installate da Tper circa 300 nuove rastrelliere in centro storico, per favorire la sosta ordinata e sicura delle biciclette, in particolare in prossimità di poli attrattori come ad esempio tribunale, cinema, scuole, negozi, centri civici, biblioteche, etc... L’incremento maggiore di posti bici è stato attuato nel quadrante del quartiere San Vitale, riutilizzando parte degli spazi su strada che si sono liberati grazie alla rimozione dei cassonetti dei rifiuti e all’entrata in funzione delle nuove isole ecologiche interrate. Nel 2015 e 2016, parallelamente allo sviluppo del nuovo sistema di raccolta differenziata anche negli altri tre quadranti del centro storico (Porto, Saragozza e Santo Stefano), è in programma l’installazione di ulteriori 750 stalli bici.

di Redazione | 02/04/2015

Pubblicità

vendesi tavolo da disegno Il libro mio amico 2019 studio sociologia bcc mediocrati x50 cinema teatro sanmarco rossano


Testata Giornalistica - Registrazione Tribunale di Rossano N° 01/08 del 10-04-2008 - Nessun contenuto può essere riprodotto senza l'autorizzazione dell'editore.

Copyright © 2008 - 2019 Ionio Notizie. Tutti i diritti riservati - Via Nazionale, Mirto Crosia (CS) - P.IVA: 02768320786 - Realizzato da CV Solutions

Ogni forma di collaborazione con questo quotidiano on line è da considerarsi del tutto gratuita e non retribuita - E-mail: direttore@ionionotizie.it