We're sorry but our site requires JavaScript.

 


Crosia (Cosenza) - Svolta a Mirto la seconda assemblea per l’Unione dei Comuni


 <<Un sistema territoriale che metta in sinergia tutte le realtà locali del basso Jonio e della Sila Greca per avviare, su basi nuove e auspicabilmente più propositive rispetto al passato, un lavoro di squadra che miri a colmare la carenza di servizi in questo territorio>>. È quanto ha sottolineato il Sindaco di Crosia, Antonio Russo, all’indomani della seconda assemblea dei sindaci del Basso Jonio – Sila Greca, riunitasi presso la delegazione comunale (foto) di Mirto per porre le basi della futura Unione dei Comuni del comprensorio con la sottoscrizione del documento istitutivo del Comitato dei primi cittadini. All’appuntamento mirtese, oltre ai sindaci interessati, hanno preso parte Natale Chiarello, assessore all’Ambiente di Rossano e l’ing. Ernesto Funaro, già assessore regionale, che ha illustrato la possibile idea di realizzazione di un impianto di depurazione integrato delle acque, dei 13 territori afferenti al sistema, del quale proprio il Comune di Crosia sarà capofila. <<Sicuramente>> – ha dichiarato il Primo cittadino crosiota nel corso dell’incontro, <<è importante ricordare il passato e ciò che abbiamo perso, in termini di opere e servizi, a causa di un oggettivo disinteresse della politica verso quest’area della Calabria. Ma ancora più importante>>, ha aggiunto, <<è guardare avanti e pianificare insieme lo sviluppo di questo territorio>>. A suo giudizio il percorso giusto è quella della cooperazione. <<La strada per accedere ai finanziamenti previsti nella programmazione dei fondi europei 2014/2020, unica possibilità per garantire investimenti e quindi crescita, è quella dell’unione dei comuni>>. Per Russo dall’associazionismo intercomunale <<si traggono enormi vantaggi e benefici che consentono di migliorare la produttività gestionale dei singoli comuni associati e di sviluppare, in maniera efficiente, funzioni e servizi amministrativi, raggiungendo risultati di qualità ed economie di scala>>. E non ultimo, <<l’accesso a finanziamenti e incentivi statali e regionali previsti dalle normative vigenti in materia>>. L’assemblea si è conclusa con l’adozione di un documento che intende, anche attraverso l’adozione di un protocollo di intesa, dar seguito alla costituzione di un’assemblea permanente dei sindaci, che si riunirà con cadenza periodica fissa mensile e che prevede la futura organizzazione di comitati esecutivi.  

di Redazione | 25/02/2015

Pubblicità

vendesi tavolo da disegno Il libro mio amico 2019 studio sociologia bcc mediocrati x50 cinema teatro sanmarco rossano


Testata Giornalistica - Registrazione Tribunale di Rossano N° 01/08 del 10-04-2008 - Nessun contenuto può essere riprodotto senza l'autorizzazione dell'editore.

Copyright © 2008 - 2019 Ionio Notizie. Tutti i diritti riservati - Via Nazionale, Mirto Crosia (CS) - P.IVA: 02768320786 - Realizzato da CV Solutions

Ogni forma di collaborazione con questo quotidiano on line è da considerarsi del tutto gratuita e non retribuita - E-mail: direttore@ionionotizie.it