We're sorry but our site requires JavaScript.

 


Mandatoriccio (Cosenza) - Il Sindaco Donnici favorevole all’unione dei comuni


<<L'unione dei comuni del basso Jonio cosentino, un'area vasta che va dal Trionto al Nicà passando per la Sila Greca, potrebbe essere, sia nel governo delle emergenze così come delle opportunità di sviluppo sostenibile, l'interlocutore più efficace a tutti i livelli sovra-comunali, a partire dall'auspicabile, limitrofo comune unico Corigliano-Rossano>>. E' quanto sostiene Angelo Donnici (foto), sindaco di Mandatoriccio, salutando con  soddisfazione l'intesa emersa e rilanciata nella riunione di tutti i comuni coinvolti nel progetto (Cariati, Terravecchia, Bocchigliero, Campana, Cropalati, Crosia, Mandatoriccio, Paludi, Pietrapaola, Scala Coeli, Calopezzati, Caloveto e Longobucco), svoltasi a Cariati. <<L'unione dei comuni, ha aggiunto Donnici, <<rappresent​erà​ per tutti noi il punto di arrivo di un percorso di dialogo costante, che tra l'altro era già partito negli anni scorsi e che adesso dovrà intensificarsi per rafforzare il peso e il potere contrattuale di quest'area periferica della Sibaritide rispetto alla nuova Regione Calabria>>. E ha concluso: <<Siamo tutti convinti di dover urgentemente riempire di contenuti ma anche di metodi più incisivi quella che era e rimane l'ambizione di questa zona: riportare la necessaria attenzione sulle tante criticità ​​ereditate e incancrenitesi e ​che necessitano di un equilibrio e di sostegni forti​>>. 

di Redazione | 11/02/2015

Pubblicità

vendesi tavolo da disegno Il libro mio amico 2019 studio sociologia bcc mediocrati x50 cinema teatro sanmarco rossano


Testata Giornalistica - Registrazione Tribunale di Rossano N° 01/08 del 10-04-2008 - Nessun contenuto può essere riprodotto senza l'autorizzazione dell'editore.

Copyright © 2008 - 2019 Ionio Notizie. Tutti i diritti riservati - Via Nazionale, Mirto Crosia (CS) - P.IVA: 02768320786 - Realizzato da CV Solutions

Ogni forma di collaborazione con questo quotidiano on line è da considerarsi del tutto gratuita e non retribuita - E-mail: direttore@ionionotizie.it