We're sorry but our site requires JavaScript.

 


Cariati (Cosenza) - Ospedale, Sero ringrazia i sindaci. Riuscita la manifestazione simbolica


Manifestazione simbolica dei Sindaci per l’Ospedale “V. Cosentino” di Cariati. Il Sindaco Filippo Sero esprime soddisfazione per l’ottima riuscita dell’evento e ringrazia i 14 colleghi che, indossando la fascia tricolore, ieri, lunedì 5 luglio,  - riferisce testualmente una nota dell’Ufficio stampa esterno del Comune di Cariati - hanno preso parte all’incontro tenutosi presso il presidio ospedaliero cittadino. «La presenza massiccia e compatta delle Amministrazioni Comunali di tutto il territorio, del basso jonio cosentino e del crotonese, - ha detto il Sindaco Sero- dimostra che di fronte a questioni rilevanti come il diritto alla salute delle comunità amministrate, non si parla di municipalità o campanilismo, ma, con un’unica voce, di territorio. Alla manifestazione simbolica erano presenti i Sindaci di Rossano, Crosia, Longobucco, Cropalati, Caloveto, Calopezzati, Pietrapaola, Mandatoriccio, Campana, Scala Coeli, Terravecchia, Crucoli e Umbriatico. Alla piena riuscita della manifestazione dei Primi Cittadini si spera facciano seguito, ora, sviluppi positivi dall’incontro con i vertici regionali e aziendali. Rimane – ha concluso Sero-  da parte di tutto il territorio, la necessità di esercitare la massima attenzione sul futuro assetto del nosocomio cariatese, affinchè si definisca una sua collocazione nella nuova rete ospedaliera regionale».   

di Redazione | 06/07/2010

Pubblicità

vendesi tavolo da disegno Il libro mio amico 2019 studio sociologia bcc mediocrati x50 cinema teatro sanmarco rossano


Testata Giornalistica - Registrazione Tribunale di Rossano N° 01/08 del 10-04-2008 - Nessun contenuto può essere riprodotto senza l'autorizzazione dell'editore.

Copyright © 2008 - 2019 Ionio Notizie. Tutti i diritti riservati - Via Nazionale, Mirto Crosia (CS) - P.IVA: 02768320786 - Realizzato da CV Solutions

Ogni forma di collaborazione con questo quotidiano on line è da considerarsi del tutto gratuita e non retribuita - E-mail: direttore@ionionotizie.it