We're sorry but our site requires JavaScript.

 


Diamante (Cosenza) - Il Sindaco Magorno scrive al Commissario del Pd calabrese


L’ Avv. Ernesto Magorno, Presidente del Gruppo Consiliare Pd alla Provincia di Cosenza e Sindaco di Diamante ha scritto al Commissario del Pd calabrese, il Sen. Adriano Musi. Nella lettera si legge: ”Onorevole Senatore, intendo innanzitutto rivolgerLe le mie felicitazioni e formularLe il miglior augurio di buon lavoro per l’incarico di  Commissario del Pd calabrese. Le scrivo questa mia, più che da uomo di Partito, da Sindaco della mia città: Diamante. Del mio impegno in politica posso dire di aver cercato, con tutte le mie forze, di contribuire alla crescita ed al radicamento del Partito nella nostra Regione ed in particolare nella Provincia di Cosenza. Un servizio costante che spero di aver ampiamente profuso sia nel mio ruolo di Capogruppo del Pd in seno al Consiglio Provinciale di Cosenza, sia in quello di Sindaco Pd di Diamante e commissario cittadino del Partito.  Nel 2008, tra le altre cose, ho  dato la mia disponibilità ad essere candidato nelle liste del Pd alle elezioni per  il rinnovo della Camera dei Deputati. Un candidatura, anche questa, esclusivamente a servizio del Partito, atteso che il mio posizionamento nella lista non dava alcuna possibilità di una effettiva elezione. Ma è principalmente nella veste di  primo cittadino del mio Comune che intendo rivolgermi a Lei. Vorrei parlarLe di quanto ho già dichiarato alla stampa ed espresso nel corso di recenti interventi pubblici. Ritengo, come molti altri colleghi Sindaci del Pd, che un profondo processo di rinnovamento del Partito in Calabria debba necessariamente iniziare dal saper cogliere ed ascoltare i segnali che giungono dai territori ed in particolare da quelli da noi amministrati.  L’amministrazione che mi onoro di guidare, ad esempio, ha dato subito un forte segnale di novità con la rinuncia da parte di Sindaco, Assessori e Consiglieri di maggioranza alle dovute indennità di carica. Sono convito del fatto che se il Pd vuole davvero trovare la sua rotta in Calabria deve innanzitutto trarre la giuste indicazioni e valorizzare le esperienze che i Sindaci vivono quotidianamente dalla “trincea” dei Comuni, una postazione, questa, dalla quale si confrontano ogni giorno con i  problemi reali dei territori e dei loro cittadini.  La capacità, quella di parlare ai bisogni della gente, che il Pd calabrese sembra aver irrimediabilmente smarrito e che rappresenta  sicuramente una delle ragioni che hanno portato alla sconfitta nelle elezioni regionali di marzo, unitamente alle responsabilità che  hanno avuto le dilanianti lotte intestine di potere, mirate solo a garantire le posizioni delle rispettive fazioni, noncuranti dei problemi nei quali i Calabresi soffocano.  Per questo motivo, per rappresentarLe questa forte istanza di cambiamento che giunge dai nostri paesi, Le chiedo di poterLa incontrare al più presto unitamente ad una delegazione di colleghi sindaci del Pd. Certo che tale richiesta non resterà inascoltata Le invio i più cordiali saluti”. Avv. Ernesto Magorno

di Redazione | 06/07/2010

Pubblicità

vendesi tavolo da disegno Il libro mio amico 2019 studio sociologia IonioNotizie per la tua pubblicità bcc mediocrati x50


Testata Giornalistica - Registrazione Tribunale di Rossano N° 01/08 del 10-04-2008 - Nessun contenuto può essere riprodotto senza l'autorizzazione dell'editore.

Copyright © 2008 - 2019 Ionio Notizie. Tutti i diritti riservati - Via Nazionale, Mirto Crosia (CS) - P.IVA: 02768320786 - Realizzato da CV Solutions

Ogni forma di collaborazione con questo quotidiano on line è da considerarsi del tutto gratuita e non retribuita - E-mail: direttore@ionionotizie.it