We're sorry but our site requires JavaScript.

 


Rossano (Cosenza) - Enel, 7 consiglieri chiedono consiglio comunale ad hoc


 Lavoro e prospettive di sviluppo sostenibile nel territorio dell’Area urbana Corigliano-Rossano e della Sibaritide. Riaprire subito il dialogo con Enel per conoscere gli indirizzi e l’eventuale piano industriale che la holding dell’energia elettrica intende pianificare per il prossimo futuro sul sito di produzione di contrada Cutura. L’attuale stato di semiattività della centrale, da quanto appreso per vie informali, potrebbe essere l’anticamera alla dismissione dell’impianto. Questo, con la prospettiva di ritrovarci, fra qualche tempo, con una megastruttura inutilizzata dall’enorme impatto ambientale. Su queste premesse i capigruppo di maggioranza Adele Olivo (Forza Italia), Pino Mascaro (Udc), Lorenzo Antonelli (Lista Civica – Alleanza Rossanese) e i consiglieri Giovanna Curia, Antonio Barone, Domenico Napolitano e Pietro Lucisano, hanno inoltrato al Sindaco Giuseppe Antoniotti, al Presidente dell’Assemblea civica Vincenzo Scarcello, e al Segretario comunale Nicola Middonno, la richiesta di convocazione di un Consiglio comunale monotematico per discutere del futuro della centrale Enel di Rossano.

di Redazione | 29/12/2014

Pubblicità

Affittasi magazzino (banner 300x170) cinema teatro sanmarco rossano bcc mediocrati x50 studio sociologia


Testata Giornalistica - Registrazione Tribunale di Rossano N° 01/08 del 10-04-2008 - Nessun contenuto può essere riprodotto senza l'autorizzazione dell'editore.

Copyright © 2008 - 2017 Ionio Notizie. Tutti i diritti riservati - Via Nazionale, Mirto Crosia (CS) - P.IVA: 02768320786 - Realizzato da CV Solutions

Ogni forma di collaborazione con questo quotidiano on line è da considerarsi del tutto gratuita e non retribuita - E-mail: direttore@ionionotizie.it