We're sorry but our site requires JavaScript.

 


Corigliano Calabro (Cosenza) - Il sindaco al Consiglio comunale dei ragazzi. Matteo Malagrinò è il nuovo Primo cittadino baby


 Un'Amministrazione comunale può fare poco o molto, bene o male, ma quello che più importa è che investa sulla formazione della classe dirigente di domani. La parabola discendente sul piano culturale subìta dalla Città negli ultimi anni può e deve risalire attraverso una maggiore  partecipazione dei cittadini. Partiamo dal basso, dalla scuola, parte sana della società e dalla formazione dei bambini attraverso un percorso di educazione civica. Superare la crisi non solo economica, ma anche di valori deve essere l'obiettivo condiviso senza nessuna divisione.   È quanto ha dichiarato il Sindaco Giuseppe Geraci intervenendo nel corso del Consiglio comunale dei ragazzi tenutosi presso la sala consiliare del centro storico. Qui, tra gli scranni solitamente occupati dagli adulti sedevano i colleghi amministratori più piccoli.   C’era il sindaco baby uscente Flora FORTUNATO che ha passato la fascia tricolore, quella originale del Sindaco GERACI, al nuovo piccolo Primo Cittadino Matteo MALAGRINÒ che nel suo primo intervento ha focalizzato l’attenzione sulla necessità di migliorare il parco comunale; c’era il suo vice Francesca GODINO ed i consiglieri comunali Mattia CERZA, Federica ACRI, Mattia ROMIO, Michela CATINO, Giulia PACENZA,  Francesca GOLLUSCIO, Gerardo SICOLO, Serena MORRONE, Annalaura PIPIERI, Francesca LOCANTO, Carmela Fatima GILIO, Renata AIETA, Alfredo MORRONE, Agostino CARAVONA, Giorgio DE PATTO. I lavori, seguiti da un folto pubblico di nonni e genitori, sono stati condotti da Ida LONGOBUCCO, che come ogni Presidente del Consiglio che si rispetti, ha fatto l’appello e dato e tolto la parola ai suoi colleghi.   Gli studenti del plesso scolastico “G.RODARI” sono stati coordinati dai responsabili del progetto Rosetta FUSARO e Maria Carmela GRANATA, con l’operatore Cosimo VITERITTI.   All’evento hanno partecipato, oltre al Primo Cittadino, gli assessori Tommaso MINGRONE, Marisa CHIURCO e Benito APICELLA, i consiglieri comunali Ciccio SAPIA, Giorgio TRIOLO ed Elvira CAMPANA ed il Presidente del Consiglio Pasquale MAGNO.    Ha portato il suo saluto anche la dirigente scolastica Carmela Bombina GIUDICE che complimentandosi con lo staff di docenti e personale scolastico ha sottolineato come la scuola possa rappresentare una palestra di democrazia e pluralismo. Il binomio formazione e informazione – ha detto – è  fondamentale.  

di Redazione | 26/12/2014

Pubblicità

Affittasi magazzino (banner 300x170) cinema teatro sanmarco rossano bcc mediocrati x50 studio sociologia


Testata Giornalistica - Registrazione Tribunale di Rossano N° 01/08 del 10-04-2008 - Nessun contenuto può essere riprodotto senza l'autorizzazione dell'editore.

Copyright © 2008 - 2017 Ionio Notizie. Tutti i diritti riservati - Via Nazionale, Mirto Crosia (CS) - P.IVA: 02768320786 - Realizzato da CV Solutions

Ogni forma di collaborazione con questo quotidiano on line è da considerarsi del tutto gratuita e non retribuita - E-mail: direttore@ionionotizie.it