We're sorry but our site requires JavaScript.

 


Crosia (Cosenza) - Il Consiglio comunale contro le trivellazioni nel Mare Jonio


E’ tornato a riunirsi il Consiglio comunale di Crosia. Sotto la presidenza del Sindaco Antonio Russo, il pubblico consesso tenutosi nella sala consiliare della delegazione municipale di Mirto, ha discusso e approvato (all’unanimità), fra l’altro,una  a seguito della richiesta del consigliere di minoranza Davide Tavernise (foto) del Movimento Cinque Stelle, che aveva proposto la trattazione del punto all’ordine del giorno, inerente al Decreto “Sblocca Italia”, e in particolare agli articoli 36 e 38, che danno il via alle trivellazioni nel Mar Jonio. Su questo delicato punto il Consiglio ha deciso di intraprendere azioni per bloccare possibili deturpazioni ambientali a discapito dell’ecosistema marino. <<Tale decreto – ha commentato dopo il Consiglio Davide Tavernise  - contiene norme che condizionano pesantemente le attività degli enti locali, spogliandole talvolta di alcune funzioni centrali per l'attività di programmazione e governo del territorio. La presenza dei progetti di estrazione di idrocarburi potrebbe fortemente compromettere il sistema regionale integrato mare-montagna di sviluppo economico e sociale ecosostenibile>>.

di Redazione | 09/12/2014

Pubblicità

Nuovo libro Francesco Russo (autore) Sulle sponde opposte del fiume bcc mediocrati x50 vendesi tavolo da disegno studio sociologia


Testata Giornalistica - Registrazione Tribunale di Rossano N° 01/08 del 10-04-2008 - Nessun contenuto può essere riprodotto senza l'autorizzazione dell'editore.

Copyright © 2008 - 2021 Ionio Notizie. Tutti i diritti riservati - Via Nazionale, Mirto Crosia (CS) - P.IVA: 02768320786 - Realizzato da CV Solutions

Ogni forma di collaborazione con questo quotidiano on line è da considerarsi del tutto gratuita e non retribuita - E-mail: direttore@ionionotizie.it