We're sorry but our site requires JavaScript.

 


Paludi (Cosenza) - Cultura, Caligiuri incontra i sindaci. L’assessore fa propria la proposta di Caputo


La Calabria dispone della aree archeologiche più estese d’Italia, con parchi enormi e città interamente sepolte. E’ a questa consapevolezza che oggi ancoriamo la nostra visione strategica ed il nostro impegno, condiviso con i sindaci e con i territori, di fare del turismo archeologico ed in senso lato della fruizione dei beni culturali, – riferisce una nota dell’Ufficio stampa dell’on. Giuseppe Caputo - una delle leve di sviluppo locale e regionale dei prossimi mesi ed anni. In questa cornice e con questa prospettiva concreta s’inserisce la proposta dell’On. Giuseppe CAPUTO, che ho condiviso sin dall’inizio, di studiare un’iniziativa istituzionale che privilegi le gite d’istruzione presso i siti calabresi, incoraggiando concretamente la conoscenza e la fruizione delle proprie ricchezze soprattutto nelle nuove generazioni e, quindi, l’indotto economico che ne deriva. E’ quanto ha dichiarato l’Assessore alla Cultura della Regione Calabria, Prof. Mario CALIGIURI, nell’affascinante scenario delle poderose mura di Castiglione di Paludi, insieme al Presidente della I Commissione Affari Istituzionali della Regione CAPUTO, alla presenza del Dott.sa Silvana LUPPINO Direttrice del Museo di Sibari e dei sindaci delle città di Trebisacce (Mariano BIANCHI), Cariati (Filippo SERO ed il Vice Sindaco Cataldo PERRI), Cropalati (Fabrizio GRILLO ed il Vice Sindaco Luigi LETTIERI), Terravecchia (Mauro SANTORO), Pietrapaola (Giovambattista VENTURA ed il Vice Sindaco Giovanni PORRO), Cerchiara (Antonio CARLOMAGNO), Caloveto (Francesco PIRILLO), Crosia (l’Assessore Natale LORIA) del Comune di Paludi (Aurelio CESARIO ed il Vice Sindaco Lorenzo CICALA insieme all’intera Giunta), oltre che di numerosi operatori culturali e turistici della Sibaritide. Tra gli ospiti anche il Maggiore Vittorio BARTEMUCCI (Compagnia dei Carabinieri di Rossano) e l’Editore FERRARI. Ha espresso particolare soddisfazione l’On. CAPUTO sia per la promessa mantenuta dall’Assessore in meno di 10 giorni, sia per l’ottima riuscita dell’iniziativa simbolicamente ospitata a PALUDI, tanto in termini di partecipazione quanto di proposte precise e concrete, avanzati dai diversi rappresentanti territoriali intervenuti. Dopo aver sottolineato l’importanza e l’intenzione di portare, nel nuovo impegno regionale, l’esperienza e la capacità del fare che è propria di chi è stato e di chi svolge oggi il ruolo di Sindaco, ribadendo l’invito ad essere considerato da tutti come il consigliere di questo territorio, CAPUTO ha sottolineato come il primo impegno pubblico, assunto nel ruolo di consigliere regionale, sia direttamente connesso alle attese, alle esigenze ed alle ambizioni culturali omogenee di quest’area territoriale. CAPUTO ha quindi ribadito l’intenzione di impegnare il Consiglio e la Giunta sulla proposta di sensibilizzare i dirigenti scolastici, sin dal prossimo anno scolastico, a privilegiare le gite d’istruzione presso i centri storici ed i siti archeologici regionali, individuando forme di incentivo per la fruizione di servizi e la ricettività locale. – Valorizzare e promuovere l’esistente, nel Mediterraneo, divenuta la più grande ed importante area di scambio. Privilegiare l’idea di Calabria, proponendo i territori in un unico sistema regionale dei beni culturali e dei giacimenti archeologici. Razionalizzare la comunicazione turistica, favorendo brand unici. E’ stata, questa, la triplice direzione seguita e suggerita dall’Assessore CALIGIURI interloquendo con i sindaci del territorio, nella gremita Sala Consiliare del Comune di Paludi. – Particolarmente sorpreso ed ammirato dall’imponenza dei resti archeologici brezi di Paludi, CALIGIURI, la cui prima visita ufficiale da Assessore è stata il 9 Maggio scorso presso il Castello Ducale di Corigliano, soddisfatto anch’egli della riuscita dell’iniziativa di attenzione e di ascolto proposta dall’On. CAPUTO, portando i saluti e l’apprezzamento del Presidente SCOPELLITI, ha ribadito l’intenzione di voler proseguire con questo metodo di conoscenza diretta dei territori, delle emergenze, delle opportunità custodite nei territori, incontrando direttamente i sindaci che restano – ha chiosato l’Assessore Regionale – l’unica classe dirigente sperimentata oggi in Italia e nel Sud. – Prima della visita nel Parco di Paludi, l’Assessore CALIGIURI insieme agli On. CAPUTO e Giovanni DIMA avevano fatto visita presso il Museo Storico della Liquirizia AMARELLI.  

di Redazione | 04/07/2010

Pubblicità

vendesi tavolo da disegno Il libro mio amico 2019 studio sociologia bcc mediocrati x50 cinema teatro sanmarco rossano


Testata Giornalistica - Registrazione Tribunale di Rossano N° 01/08 del 10-04-2008 - Nessun contenuto può essere riprodotto senza l'autorizzazione dell'editore.

Copyright © 2008 - 2019 Ionio Notizie. Tutti i diritti riservati - Via Nazionale, Mirto Crosia (CS) - P.IVA: 02768320786 - Realizzato da CV Solutions

Ogni forma di collaborazione con questo quotidiano on line è da considerarsi del tutto gratuita e non retribuita - E-mail: direttore@ionionotizie.it