We're sorry but our site requires JavaScript.

 


Cosenza (Cosenza) - Città dei Ragazzi incrementa l’offerta per il mese di luglio. Fervono le attività anche nelle ludoteche comunali di quartiere


È stato un mese intenso quello che si è appena concluso, sul fronte dei servizi rivolti all’infanzia e all’adolescenza. Tanto da indurre ad incrementare l’attività per il mese di luglio, in particolare nella Città dei Ragazzi. Il dato, assolutamente lusinghiero, viene raccolto dall’assessore alle politiche educative Franco Napoli che si è recato nella struttura di via Panebianco proprio per seguirne l’andamento. La Piccola Società cooperativa Interzona, che ne ha la gestione provvisoria, riferisce che per accogliere le numerose richieste ha provveduto ad incrementare il numero di attività e, di conseguenza, il numero di bambini e ragazzi quotidianamente accolti. Il risultato: oltre duecentosettanta i giovani utenti impegnati nelle attività creative e ludiche  proposte nei tredici percorsi strutturati per fasce di età. Aldilà dei numeri, a lusingare – sottolinea una nota dell’Ufficio stampa del Comune di Cosenza - sono soprattutto lo spirito e l’impegno con cui bambini e giovani costruiscono quotidianamente la loro “Città dei Ragazzi”. Ora occupati nella loro piccola redazione giornalistica, il cui esito spontaneo è l’uscita imminente del primo numero del giornalino dei piccoli, ora assorti nella realizzazione e scrittura del loro primo libro o della loro prima opera d’arte, i bambini affollano ed animano con il loro entusiasmo e la loro passione gli “scrigni” della struttura per l’infanzia più grande d’Italia. Altrettanto soddisfacenti sono i dati relativi alle strutture di quartiere, ovvero le ludoteche comunali gestite da “La Cooperativa delle donne”. Qui sono oltre centotrenta, in media, i bambini dai quattro ai quattordici anni che usufruiscono ogni giorno dei servizi ludici offerti presso le sedi di Via Popilia, Serra Spiga e Centro Storico. Anche qui l’offerta educativa è molto diversificata: dai giochi da tavolo ai giochi cooperativi e non competitivi; dalle attività motorie e sportive ai laboratori di costruzione del giocattolo. Estremamente coinvolgenti sono, inoltre, i tornei ludici e sportivi proposti che, tra l’altro, consentono e promuovono  il confronto e lo scambio tra bambini provenienti da diverse realtà ed esperienze. Concluso il primo torneo di calcetto, che ha coinvolto circa sessanta bambini, sarà la volta, a breve, dei tornei dei giochi da tavolo più amati dai giovani utenti.

di Redazione | 04/07/2010

Pubblicità

vendesi tavolo da disegno Il libro mio amico 2019 studio sociologia bcc mediocrati x50 cinema teatro sanmarco rossano


Testata Giornalistica - Registrazione Tribunale di Rossano N° 01/08 del 10-04-2008 - Nessun contenuto può essere riprodotto senza l'autorizzazione dell'editore.

Copyright © 2008 - 2019 Ionio Notizie. Tutti i diritti riservati - Via Nazionale, Mirto Crosia (CS) - P.IVA: 02768320786 - Realizzato da CV Solutions

Ogni forma di collaborazione con questo quotidiano on line è da considerarsi del tutto gratuita e non retribuita - E-mail: direttore@ionionotizie.it