We're sorry but our site requires JavaScript.

 


Pescara (Pescara) - Oltre 14mila visitatori per il Festival delle Letterature dell’Adriatico


 Quattro giorni di dibattiti, eventi, presentazioni, reading, concerti e proiezioni; più di 160 ospiti per oltre 100 incontri e più di 150 ore di programmazione; 7 location, 40 volontari, 12 responsabili dell’organizzazione; un totale di oltre 14mila presenze, con un picco di 5mila registrato per la giornata di domenica: sono questi i numeri che confermano il trend positivo del XII Festival delle Letterature dell’Adriatico conclusosi ieri domenica 9 novembre a Pescara con un 15% di spettatori in più rispetto all’edizione 2013. Sono stati circa 700 i libri per bambini e ragazzi, usati o nuovi, raccolti per integrare la piccola Biblioteca Solidale del reparto di chirurgia pediatrica dell’ospedale di Pescara. Aggiungendosi ai 1300 raccolti nelle due precedenti edizioni, portano a quota 2000 volumi gli scaffali della biblioteca allestita dal Festival insieme a Marifarma. Da Dario Franceschini a Samuele Bersani, passando per Pif, Enrico Mentana, Beppe Severgnini, Daria Bignardi, Marino Sinibaldi, Aldo Cazzullo, Sonia Peronaci, Francesco Piccolo e tanti altri, il Festival organizzato da Mente Locale ha festeggiato la sua dodicesima edizione dal 6 al 9 novembre 2014 con oltre 100 appuntamenti ad ingresso gratuito grazie alla presenza del main sponsor Deco, a sponsor privati come Città Sant’Angelo Village, Barbuscia Smart, Marifarma, Casal Thaulero e al contributo del Comune di Pescara e del patrocinio della Regione Abruzzo. Tra le novità della dodicesima edizione c’è stata la presenza del main partner TIM, che ha selezionato il Festival delle Letterature dell’Adriatico tra gli eventi culturali italiani più importanti. «È stata la sensibilità dei privati a permettere anche quest’anno ad un pubblico vastissimo, proveniente anche da altre province, di usufruire della proposta variegata del Festival – commenta il direttore del Festival Vincenzo D’Aquino – Ci piace considerarlo come un segno dei tempi che cambiano, in cui le istituzioni sono chiamate a sostenere le iniziative attraverso vie diverse da quelle solitamente battute. Per quello che ci riguarda, siamo sin da ora concentrati sull’edizione 2015, che si svolgerà dal 5 all’8 novembre».   Nella giornata conclusiva del FLA2014 sono stati annunciati i vincitori del contest “Food & Outlet”, tenuto a battesimo da Beppe Severgnini presso il company store “Città Sant’Angelo Village”. Sono stati premiati per la categoria Open Ilaria Licenziato, Mark Karaci, Sara Pirelli, Alessandro Angelucci, Andrea Cominetti, Alessandra Cafini, Allegra D'Innocenzo, Maria Brizzi, Elena Massano, Celia Pontari, Elsa Giancola, Alberta Di Tecco, Eleonora Sangro, Giulia Mancinelli, Sonia Mauro, Davide Pugliese, Eugenia Di Giandomenico, Veronica Santovito e Mauro Goglia. Per la categoria Progetto Scuole sono stati premiati gli studenti del Liceo Marconi, Istituto Ravasco e Ipssar De Cecco di Pescara; del liceo Classico Cotugno di L’Aquila; l’Istituto Tecnico Statale Palizzi, l’Istituto Tecnico Industriale E.Mattei e l’Istituto di Istruzione Superiore V. Emanuele II di Vasto e cioè Giulia Fichera, Chiara Giansante, Vera Lazzaro, Martina Ruzzi, Valerio Mario, Altea Casciato, Erika Tana, Alessandro Feliciotto, Mariachiara Bozzelli e Monica Di Matteo. A Giacinta Bucello è andato il premio della critica, a Piergiorgio Parsi il premio young.

di Redazione | 11/11/2014

Pubblicità


Testata Giornalistica - Registrazione Tribunale di Rossano N° 01/08 del 10-04-2008 - Nessun contenuto può essere riprodotto senza l'autorizzazione dell'editore.

Copyright © 2008 - 2019 Ionio Notizie. Tutti i diritti riservati - Via Nazionale, Mirto Crosia (CS) - P.IVA: 02768320786 - Realizzato da CV Solutions

Ogni forma di collaborazione con questo quotidiano on line è da considerarsi del tutto gratuita e non retribuita - E-mail: direttore@ionionotizie.it