We're sorry but our site requires JavaScript.

 


Pescara (Pescara) - Per il Festival delle Letterature dell’Adriatico il 9 novembre arriva Pif


Dopo l’annuncio di nomi di spicco come Francesco Piccolo, Enrico Mentana, Beppe Severgnini e Samuele Bersani, il FLA2014 può contare sulla presenza di un nuovo ospite: domenica 9 novembre il conduttore e autore televisivo Pierfrancesco Diliberto, in arte Pif, sarà al cinema teatro Massimo di Pescara alle ore 17.00 per introdurre la proiezione gratuita del film che ha diretto e interpretato “La mafia uccide solo d’estate”. Nel giro di pochi mesi il film ha ricevuto molti premi, come il Premio del pubblico al Torino Film Festival, il David di Donatello (David giovani e Miglior regista esordiente), il Nastro d’argento (Miglior regista esordiente e Miglior soggetto) e il Globo d’oro (migliore sceneggiatura).   L’ingresso avverrà con biglietto gratuito, da ritirare a partire dalle ore 11.00 di domenica 9 novembre presso il Circolo Aternino in piazza Garibaldi a Pescara. L’incontro sarà condotto da Luca Sofri e vedrà anche la partecipazione di Carlotta Ventura, Group Senior Vice President Brand Strategy & Media di Telecom Italia, ed è organizzato in collaborazione con TIM, main partner del FLA2014. L’appuntamento fa parte della sezione dedicata al rapporto tra letteratura, giornalismo e innovazione tecnologica, pensata per cercare di capire come cambiano libri e narrazione per via dell’innovazione, ma anche come libri e narrazioni sono in grado di descrivere l’innovazione e il cambiamento. 

di Redazione | 02/11/2014

Pubblicità

vendesi tavolo da disegno Il libro mio amico 2019 studio sociologia bcc mediocrati x50 cinema teatro sanmarco rossano


Testata Giornalistica - Registrazione Tribunale di Rossano N° 01/08 del 10-04-2008 - Nessun contenuto può essere riprodotto senza l'autorizzazione dell'editore.

Copyright © 2008 - 2019 Ionio Notizie. Tutti i diritti riservati - Via Nazionale, Mirto Crosia (CS) - P.IVA: 02768320786 - Realizzato da CV Solutions

Ogni forma di collaborazione con questo quotidiano on line è da considerarsi del tutto gratuita e non retribuita - E-mail: direttore@ionionotizie.it