We're sorry but our site requires JavaScript.

 


Crosia (Cosenza) - Cinque milioni di lavori pubblici. Scuole, erosione marina e depurazione all’attenzione dell’esecutivo comunale


<<Progettualità, pragmatismo e capacità di attingere ai fondi extra-bilancio. Sono, questi, gli elementi caratterizzanti dell’Amministrazione comunale guidata dal Sindaco Antonio Russo che a soli quattro mesi dal suo insediamento ha attivato progetti, alcuni già finanziati ma rimodulati e subito messi in cantiere, per circa 5milioni di euro>>. A illustrare gli interventi strutturali e le opere incisive è l’Assessore ai Lavori pubblici, Saverio Capristo (foto). <<Come azione prioritaria>>, ha spiegato Capristo, <<abbiamo pensato agli studenti e a garantire loro degli edifici scolastici moderni ed efficienti. In particolare abbiamo riqualificato un finanziamento per 1,25milioni di euro, da fondi del Ministero dell’Istruzione e dell’Ambiente, destinato ai plessi di Via dell’Arte e Via del Sole>>. Sulla prima scuola <<è stato operato un doppio intervento, uno per l’adeguamento antisismico, l’altro di ristrutturazione e manutenzione straordinaria. Lavori, questi, in giacenza da tempo>>. Inoltre, <<la scuola materna di Via dell’Arte è ancora interessata da nuovi lavori che ne garantiranno l’ampliamento per il trasferimento delle tre classi di località Verdesca, con la possibilità di spegnere un fitto passivo che gravava da tempo sulle casse comunali>>. Invece, per la scuola di Via del Sole, <<è stato realizzato un progetto per l’attivazione dell’energia geotermica che permetterà un risparmio sostanziale sugli impianti di riscaldamento e refrigerazione della struttura>>. Un intervento di efficientamento energetico <<è stato avviato, grazie ad un finanziamento di 250mila euro di fondi Miur e Mattm, sulla scuola media di Mirto>>. C’è di più. <<Abbiamo chiesto e abbiamo già contezza>>, ha aggiunto Capristo, <<che sarà concesso dalla Regione Calabria un ulteriore finanziamento per 450mila euro che consentirà, attraverso un’opera di riqualificazione antisismica, di restituire alla cittadinanza una delegazione comunale più sicura e moderna>>. Poi ci sono altre tre opere <<che riteniamo strategiche>>, ha fatto notare l’assessore: <<la prima è la realizzazione di nuove residenze per la categorie svantaggiate, soprattutto giovani coppie. Grazie all’adesione alla manifestazione di interesse al bando di edilizia sociale, avremo la possibilità di incassare, tramite la Regione, un milione di euro per la costruzione, in zona Sorrenti, di dodici alloggi>>. La seconda azione <<è la tutela della zona marina dalle erosioni, attraverso il ripascimento del tratto costiero. Dopo i lavori di risanamento del 2005, per 1,5milioni di euro, abbiamo ottenuto un ulteriore e uguale finanziamento per contrada Pantano Martucci e lungomare Centofontane>>. Terzo progetto <<è l’ammodernamento del depuratore comunale. Un’opera che risolverà definitivamente un problema grave>>.

di Redazione | 08/10/2014

Pubblicità

vendesi tavolo da disegno Il libro mio amico 2019 studio sociologia bcc mediocrati x50 cinema teatro sanmarco rossano


Testata Giornalistica - Registrazione Tribunale di Rossano N° 01/08 del 10-04-2008 - Nessun contenuto può essere riprodotto senza l'autorizzazione dell'editore.

Copyright © 2008 - 2019 Ionio Notizie. Tutti i diritti riservati - Via Nazionale, Mirto Crosia (CS) - P.IVA: 02768320786 - Realizzato da CV Solutions

Ogni forma di collaborazione con questo quotidiano on line è da considerarsi del tutto gratuita e non retribuita - E-mail: direttore@ionionotizie.it