We're sorry but our site requires JavaScript.

 


Vittoria (Ragusa) - Primo incontro della Consulta comunale alle politiche femminili


Si è tenuta nella sala Quarto Stato di Palazzo Iacono la prima assemblea della Consulta alle politiche femminili del comune di Vittoria, per programmare le attività del nuovo anno sociale 2014/2015. Erano presenti Rosa Perupato (Il filo di seta), presidente della Consulta, Giovanna Mariotta (Laboratorio di ricami), Francesca Corbino (Soroptimist), Pina Macca (Cat), Anna Maria Zagara (Unesco), Giovanna Campo (Incontro matrimoniale), Silvana Licitra (Oltre la tenda onlus), Marzia Greco (Innerwheel), Rosa Vindigni (Auser); hanno ufficialmente aderito all'incontro, pur non potendo essere presenti, Anna Chiaramonte (Cittadinanza attiva), Dora Guarino (Fidapa), Sara Brullo (Unitrè), Paola Gambuzza (Centro sociale di solidarietà), Lucia  Cucuzzella (Cisl) e Marisa Trombatore (Lions). Le tematiche affrontate dalla consulta sono state l'intitolazione, venerdì 10 ottobre 2014, di una via alla ricamatrice-imprenditrice vittoriese Elena Formica, intitolazione della quale di cui si erano fatte promotrici sia Rosa Perupato, quale consulente del sindaco alle Pari opportunità, sia la stessa consulta; la Giornata internazionale contro la violenza alle donne del 25 novembre; il decennale della Consulta. “Sono ottimista – ha dichiarato Rosa Perupato – per la positività dell'incontro e per la riuscita di tante iniziative programmate”.

di Redazione | 27/09/2014

Pubblicità

Affittasi appartamento Via Nazionale (banner 300x170) vendesi tavolo da disegno Il libro mio amico 2019 bcc mediocrati x50 IonioNotizie per la tua pubblicità


Testata Giornalistica - Registrazione Tribunale di Rossano N° 01/08 del 10-04-2008 - Nessun contenuto può essere riprodotto senza l'autorizzazione dell'editore.

Copyright © 2008 - 2021 Ionio Notizie. Tutti i diritti riservati - Via Nazionale, Mirto Crosia (CS) - P.IVA: 02768320786 - Realizzato da CV Solutions

Ogni forma di collaborazione con questo quotidiano on line è da considerarsi del tutto gratuita e non retribuita - E-mail: direttore@ionionotizie.it