We're sorry but our site requires JavaScript.

 


Cosenza (Cosenza) - Invasioni 2014: ultima proiezione della rassegna ‘Cinema amore mio’ e alla Villa Vecchia il gruppo rock Perturbazione


E’ sotto le stelle l’ultimo appuntamento cinematografico della rassegna “Cinema amore mio”, curata all’interno del cartellone di Invasioni da Alessandro Russo e promossa dall’Associazione culturale ‘La centrale dell’arte’. Il tetto del cinema Citrigno si apre per la proiezione (mercoledì 17 settembre, ore 21) di “La mafia uccide solo d’estate”, film d’esordio di Pierfrancesco Diliberto, in arte Pif, che ne è anche interprete insieme a Cristiana Capotondi, Claudio Gioé, Ninni Bruschetta. Il film è ambientato a Palermo, tra gli anni ‘70 e ’90, e pone al centro della trama un bambino di otto anni di nome Arturo. Una storia d’amore che racconta i tentativi di Arturo di conquistare l’amata compagna di banco Flora. Sullo sfondo scorrono e si susseguono gli episodi di cronaca accaduti in Sicilia in quegli anni. Tutto visto con gli occhi e soprattutto lo stile di Pif, ormai volto noto della televisione per il suo programma “Il testimone”. Il film, recentemente ha vinto il Premio “Rocco Chinnici”, dedicato al giudice ucciso dalla mafia nel 1983, attentato nel quale persero la vita la scorta ed il portiere del suo palazzo. Dal 2006, anno della sua istituzione, il Premio è assegnato ad esponenti di rilievo della cultura e dello spettacolo. Prima ancora Pif, per questo suo primo film, ha fatto incetta di altri prestigiosi premi, dal David di Donatello ai Nastri d’Argento passando per i Ciak d’Oro e il Globo d’Oro.   Torna la musica all’Anfiteatro della Villa Vecchia dove alle 22.00 il palcoscenico è per i Perturbazione, in tour con “Musica X”. I Perturbazione sono uno dei principali gruppi rock italiani dei nostri anni. Nati nel torinese, hanno segnato la musica nazionale grazie a una manciata di album fra i più significativi dell’ultimo decennio. Dopo gli esordi nel ‘98 (Waiting to Happen e 36) è arrivato il passaggio alla lingua italiana e con esso l’album della svolta, In circolo, uno dei dischi più rilevanti della contemporaneità nazionale. Considerato dal mensile “Rolling Stone” come uno dei 100 più belli di sempre della musica italiana, In circolo è stato da poco ripubblicato in una versione doppia e celebrativa per il decennale. I Perturbazione incarnano ormai più una factory creativa che una semplice band. Recentemente sono rientrati a casa Mescal che ha pubblicato il nuovo e sesto disco del gruppo, prodotto da Max Casaccin (Subsonica), intitolato Musica X e distribuito in allegato a XL di Repubblica; la band che sa magistralmente shakerare la canzone d’autore al pop strizzando l’occhio al rock e al contempo all’elettronica ha registrato 10 nuovi brani, per un nuovo percorso con specialissimi ospiti (I CaniErica Mou e Luca Carboni) e fresche suggestioni per un’esperienza che non mancherà di stupire neppure i più affezionati seguaci della band.  

di Redazione | 17/09/2014

Pubblicità

Affittasi appartamento Via Nazionale (banner 300x170) vendesi tavolo da disegno Il libro mio amico 2019 bcc mediocrati x50 IonioNotizie per la tua pubblicità


Testata Giornalistica - Registrazione Tribunale di Rossano N° 01/08 del 10-04-2008 - Nessun contenuto può essere riprodotto senza l'autorizzazione dell'editore.

Copyright © 2008 - 2021 Ionio Notizie. Tutti i diritti riservati - Via Nazionale, Mirto Crosia (CS) - P.IVA: 02768320786 - Realizzato da CV Solutions

Ogni forma di collaborazione con questo quotidiano on line è da considerarsi del tutto gratuita e non retribuita - E-mail: direttore@ionionotizie.it