We're sorry but our site requires JavaScript.

 


Castrovillari (Cosenza) - Messa della Pace e apertura 29 Estate internazionale del folklore e del Parco del Pollino


“Il compito che Gesù ci affida è questo : portare la pace, portare l’amicizia, portare la gioia” . E allora quando ritornerete alle vostre case,  quando tornerete nei vostri paesi,  oltre a portare con voi il sole della nostra  Calabria , l’accoglienza  che vi è stata data da questa città, il vostro impegno sarà quello di essere ragazzi , di essere giovani che amano la pace e non la guerra , che amano l’amicizia e non il conflitto”. Così S.E. Mons Nunzio Galantino, Vescovo della diocesi di Cassano allo Jonio ai gruppi presenti nel Santuario della Madonna del Castello per la “Messa della Pace” inserita nella 29 Estate Internazionale del Folklore e del Parco del Pollino organizzata dall’Associazione Culturale Gruppo Folk di Castrovillari, con il contributo del Comune, del Parco Nazionale del Pollino, della Regione Calabria, della Provincia di Cosenza e di numerosi sponsor privati e in programma fino al 20 di agosto e dove hanno preso parte i gruppi provenienti dal Brasile, Cile, Buryatia, Indonesia, Serbia, Taiwan, Nigeria e Italia. Ad officiare la Messa insieme a Mons. Galantino, Don Carmine de Bartolo da due anni in prima linea per salvare il Santuario Mariano interessato da un frana.  In un momento dove i noti fatti di cronaca ci fanno diffidare dal diverso, da questa celebrazione,  si è levato  un messaggio molto positivo fatto di pace , integrazione e fratellanza tra i popoli, a volte molto diversi tra loro per usi e costumi ma uniti nella fratellanza.  Suggestivo il momento in cui ogni componente dei gruppi partecipanti ha letto nella propria lingua un messaggio di pace accompagnato dalle melodie della propria terra per capire storia e consuetudini come spirito e temperamento di ogni popolo. Un altro momento da sottolineare è stato durante l’offertorio;  ogni gruppo  ha consegnato nelle mani del vescovo alcuni doni della propria terra e il presule ha dato loro un rosario regalato da Papa Francesco come simbolo di pace la stessa che mons. Galantino , nella stretta di mano un modo per esprimere passione ed amore verso le tante identità che hanno generato le culture di ogni popolo. Ma la 29 Estate Internazionale del Folklore e del Parco del Pollino si è aperta ufficialmente con la sfilata di tutti i gruppi presenti alla kermesse.  Dopo il lungo serpentone colorato, impreziosito dai ritmi, musiche , canti e danze , partito da Piazza Giovanni XXIII, è approdato nella centralissima Piazza Municipio coinvolgendo il numeroso pubblico presente. Sul palco le danzatrici del progetto C.E.A: ( Centro Espressioni Artistiche) dirette  dalla coreografa  Tilde Nocera, da ben 19 anni coreografa del Festival, hanno impreziosito la serata dando il benvenuto ai gruppi partecipanti. Poi tutti ad intonare l’inno di appartenenza. A portare il saluto il consigliere regionale Gianluca Gallo.”Castrovillari ancora una volta è la capitale del folklore calabrese ; 29 edizioni di un festival testimoniano la straordinaria vitalità, l’ impegno e la passione che contraddistingue chi ha animato questa iniziativa; il gruppo folklorico Città di Castrovillari” guidato dal suo presidente Antonio Notaro. Più che soddisfatto il direttore artistico di vedere gremita  di persone Piazza Municipio già alla prima serata del Festival, segno questo che il popolo del folklore apprezza gli sforzi  fatti dall’Associazione Culturale “ Città di Castrovillari” per mandare avanti una manifestazione complessa come lo è l’Estate Internazionale giunta alla sua 29° edizione. Durante la serata il Patron Antonio Notaro, ha letto un messaggio inviatoli da un giovane castrovillarese, componente del gruppo Città di Castrovillari in missione in Afganistan… stasera guarderò le stelle,  chiuderò gli occhi e sarò con voi lontano ma vicino con il cuore. Vi voglio bene Eugenio Forte.

di Redazione | 18/08/2014

Pubblicità

vendesi tavolo da disegno Il libro mio amico 2019 studio sociologia bcc mediocrati x50 cinema teatro sanmarco rossano


Testata Giornalistica - Registrazione Tribunale di Rossano N° 01/08 del 10-04-2008 - Nessun contenuto può essere riprodotto senza l'autorizzazione dell'editore.

Copyright © 2008 - 2019 Ionio Notizie. Tutti i diritti riservati - Via Nazionale, Mirto Crosia (CS) - P.IVA: 02768320786 - Realizzato da CV Solutions

Ogni forma di collaborazione con questo quotidiano on line è da considerarsi del tutto gratuita e non retribuita - E-mail: direttore@ionionotizie.it