We're sorry but our site requires JavaScript.

 


Bonifati (Cosenza) - Dal 20 al 22 agosto a Cittadella del Capo il secondo Festival “il paese di Gertrude”


Davvero la felicità è reale solo quando è condivisa? Per Il Paese di Gertrude, la risposta non può che essere affermativa. Nata come gruppo informale nel 2012 e costituitosi l’anno successivo come associazione di volontariato, il progetto culturale che guida l’operato di un nutrito gruppo di attivisti, si cimenterà quest’anno, nella seconda edizione del Festival che porta il suo nome, con un tema importante ma per nulla scontato come quello della condivisione, intesa come sentire comune, progettualità e partecipazione sociale, valorizzazione collettiva delle potenzialità culturali e artistiche. Un appuntamento quello che si svolgerà dal 20 al 22 agosto nella splendida cornice di Cittadella del Capo (Cosenza), sommatoria di un percorso annuale entusiasmante, che ha visto Il Paese di Gertrude, incontrare, divulgare, sensibilizzare un uditorio quanto più ampio possibile sul tema della donazione: di midollo osseo, di sangue o degli organi.           MUSICA che si sposa in un felice connubio con la solidarietà Perchè lo scopo principale del Festival è quello di mettere il linguaggio musicale  al servizio di una campagna di sensibilizzazione sulla DONAZIONE di MIDOLLO OSSEO, che è obiettivo principale e nutritivo dell'associazione. Ecco dunque che si rinnova in questa occasione la preziosa collaborazione con l'AVIS (Associazione Volontari Italiani Sangue), ADMO e AIL Fondazione Amelia Scorza, per offrire la possibilità di effettuare donazioni di sangue (08.30-12.30) e prelievi ematici per esprimere il consenso a diventare donatori di midollo osseo (18.30-22.30). Da quest’anno grazie alla nuova collaborazione con AIDO (Associazione Italiana per la donazione di organi, tessuti e  cellule), si potrà diventare anche donatori di organi. Sarà presente una specifica area medica dove medici e volontari daranno tutte le informazioni necessarie sulla donazione e una importante sezione dedicata alle testimonianze. Infine sarà naturalmente attivata una raccolta fondi così come nel corso delle precedenti edizioni, con l'obiettivo di superare i risultati importanti già ottenuti negli anni precedenti: ovvero la donazione di contributi notevoli all'associazione A.P.E.( Associazione per i Pazienti Ematologici) e l'istituzione di  una borsa di collaborazione per il Centro di tipizzazione Tissutale del presidio Riuniti di Reggio Calabria, unico laboratorio presente nella regione, indispensabile per raggiungere la missione di ampliamento del registro regionale donatori di midollo osseo.   IL FESTIVAL Tre giorni di musica, arte, colori vivacissimi per mettere in comune energie, risorse, talenti, ricchezza culturale. Nove band musicali, che spaziano per genere e provenienza. Si parte il 20 agosto con lo swing '50 degli Ottavia Brown, l'energia dirompente della Takabum Street Band e il folk d'autore dei VillaZuk, freschi vincitori del Premio della Critica Amnesty Italia. La seconda giornata sarà all'insegna invece del teatro dei luoghi portati in scena da Gli Argonauti, passando per la resistenza musicale e il mix di melodia e tradizione contemporanea dei Foja e arrivando dritti alla ricerca sonora fatta grazie all'utilizzo di strumenti “alternativi” dei Bamboo. L'ultimo dei tre giorni avrà infine come protagonisti la miscela di soul e rocksteady dei Soul Pains, l'esplosione di suoni dei Musicamanovella, il ritmo tribale dei Wizdom e infine l'energia dirompente della Menti Vacanti. Tutto il lungomare di Cittadella del Capo sarà allestito da opere prodotte esclusivamente con materiali riciclati, installazioni architettoniche, mostre fotografiche e pittoriche. Ci saranno i Team Lotto, squadra professionale di Parkour e i clown V.I.P. Viviamo in Positivo a parlare di donazione, ai più piccoli  saranno dedicati laboratori creativi, teatrali e numerose attività di intrattenimento. Un'edizione ricchissima, con uno spirito rinnovato da parte de Il Paese di Gertrude e di tutti i partecipanti di questo splendido progetto, ovvero quello di mettere in rete, offrire del proprio per possedere insieme. Un’esperienza che accomuna, vissuta nello stesso tempo ma da punti di vista diversi con un solo obiettivo: ampliare il concetto del donare, regalare agli altri un pezzettino di sè e trarne benefici assoluti. La massima felicità nella condivisione necessaria.

di Redazione | 09/08/2014

Pubblicità

vendesi tavolo da disegno Il libro mio amico 2019 studio sociologia bcc mediocrati x50 cinema teatro sanmarco rossano


Testata Giornalistica - Registrazione Tribunale di Rossano N° 01/08 del 10-04-2008 - Nessun contenuto può essere riprodotto senza l'autorizzazione dell'editore.

Copyright © 2008 - 2019 Ionio Notizie. Tutti i diritti riservati - Via Nazionale, Mirto Crosia (CS) - P.IVA: 02768320786 - Realizzato da CV Solutions

Ogni forma di collaborazione con questo quotidiano on line è da considerarsi del tutto gratuita e non retribuita - E-mail: direttore@ionionotizie.it