We're sorry but our site requires JavaScript.

 


Trebisacce (Cosenza) - Fai-Cisl Flai-Cgil Uila-Uil, partecipata l’assemblea unitaria per discutere della piattaforma sindacale sul fisco


Proseguono, nella provincia di Cosenza, le assemblee sindacali unitarie di presentazione della piattaforma su fisco e previdenza indette da Cgil-Cisl-Uil. Lo scorso 22 luglio, presso la sede del consorzio dei bacini dello Jonio Cosentino a Trebisacce, si è svolta l’assemblea con i lavoratori addetti all’irrigazione e impiegati dipendenti dell’Ente consortile. La partecipazione dei segretari generali della Cgil comprensoriale Angelo Sposato e della Cisl provinciale Tonino Russo, ha dimostrato la vicinanza del sindacato confederale sui luoghi di lavoro e tra i lavoratori. Presenti all’iniziativa ovviamente i segretari di categoria della Flai-Cgil, De Lorenzo Giuseppe e della Fai-Cisl Michele Altieri e Michele Sapia che seguono quotidianamente le vertenze riguardanti questa struttura consortile, tutelando i lavoratori. Un’importante occasione per discutere e approfondire la piattaforma unitaria approvata dalle segreterie nazionali confederali, argomenti di elevato interesse quali, riforma delle pensioni, esodati, riduzione pressione fiscale, lotta all’evasione fiscale, lavoro usurante. Durante l’assemblea, è stato distribuito ai lavoratori, per una ulteriore lettura, un apposito opuscolo che chiarisce gli argomenti  della piattaforma su fisco e previdenza. I segretari generali di Cisl e Cgil Russo e Sposato, durante i loro interventi, hanno ribadito l’importanza cruciale della piattaforma confederale; un documento strategico per l’Italia e per le popolazioni del meridione. È necessario, continuano i due segretari, più responsabilità da parte della politica a tutti i livelli, e al fine di aggredire le difficoltà e le problematiche di carattere nazionali e locale è indispensabile avviare specifici momenti di discussione e confronto, senza polemiche, valorizzando le risorse umane e naturali di questo martoriato territorio. Naturalmente la discussione oltre che esporre le questioni relative alla presentazione della piattaforma si è articolata anche su temi di interesse specifico riguardanti la situazione organizzativa e lavorativa delle maestranze consortili. Come ad esempio, la necessità e importanza di avviare una nuova stagione di confronto, che veda in futuro interessanti opportunità di crescita salariale per i dipendenti tramite la contrattazione di secondo livello, quindi un miglioramento delle attività consortili sul territorio e l’importante riqualificazione del personale. Nelle conclusioni i sindacalisti hanno ribadito che, come in passato, è necessario discutere delle istanze e  problemi sui posti di lavoro di tutto il personale dipendente, senza sottrarsi alle proprie responsabilità, auspicando, in un futuro prossimo, momenti di confronto che sono risultati sempre utili all’intero funzionamento del l’ente consortile. Pertanto massima disponibilità al confronto da parte del sindacato confederale unitario.

di Redazione | 25/07/2014

Pubblicità

Affittasi appartamento Via Nazionale (banner 300x170) vendesi tavolo da disegno Il libro mio amico 2019 bcc mediocrati x50 IonioNotizie per la tua pubblicità


Testata Giornalistica - Registrazione Tribunale di Rossano N° 01/08 del 10-04-2008 - Nessun contenuto può essere riprodotto senza l'autorizzazione dell'editore.

Copyright © 2008 - 2021 Ionio Notizie. Tutti i diritti riservati - Via Nazionale, Mirto Crosia (CS) - P.IVA: 02768320786 - Realizzato da CV Solutions

Ogni forma di collaborazione con questo quotidiano on line è da considerarsi del tutto gratuita e non retribuita - E-mail: direttore@ionionotizie.it