We're sorry but our site requires JavaScript.

 


Cassano Allo Ionio (Cosenza) - L’esecutivo comunale ha approvato il progetto “I Giochi di Kleombrotros”


La giunta municipale, riunitasi sotto la presidenza del sindaco Gianluca Gallo, ha discusso e approvato, tra l’altro, il Progetto “I Giochi di Kleombrotros”.                 Il  Progetto sarà realizzato nel pieno centro cittadino di Cassano, Piazza S. Eusebio e Piazza Matteotti, che delimitano l’antica Cattedrale  e Piazza marcato, punto baricentrico del borgo antico. Nell’elaborare il progetto, gli uffici  preposti dell’ente, hanno tenuto conto anche del fatto che le due piazze si prestano a divenire palestra all’aperto per i giochi e luogo dove sarà molto  semplice realizzare l’angolo dedicato  al turismo accessibile,  al tempo libero e alla degustazione dei prodotti enogastronomici della tradizione locale. Nell’Area Archeologica del Parco del Cavallo di Sibari, infine,- riferisce testualmente una nota a firma del capo ufficio stampa comunale, Mimmo Petroni -  è stata prevista una gara podistica che sarà utile a rievocare e far conoscere  il mito dell’atleta Kleombrotos. Il progetto, che sarà realizzato in collaborazione le Agenzie educative del territorio e le Associazioni sportive e culturali.  Quattro giornate saranno dedicate alle manifestazioni sportive e la quinta per le premiazioni dei vincitori dei vari tornei, che saranno intervallate da esibizioni acrobatico-sportive degli allievi delle scuole d’Istruzione Sec. Inferiore. Nel corso delle manifestazioni saranno allestiti stands gastronomici a supporto degli operatori, degli sportivi e degli spettatori. Una giornata delle manifestazioni sarà, inoltre, dedicata al turismo accessibile, nel corso della quale, guide turistiche e personale qualificato del comune, con l’ausilio delle associazioni di volontariato,  accompagneranno gli atleti e i partecipanti, alla scoperta delle bellezze naturali e artistiche della città: Grotte di S. Angelo,centro storico, Cattedrale, Santuario di Santa  Maria della Catena, Scavi e Museo Archeologico si Sibari. La manifestazione                    “I giochi di Kleombrotos” oltre ad essere intesa come festa dello sport, vuole in particolar modo essere punto di partenza di una riflessione dedicata alle problematiche etiche, sociali e  sanitarie correlate con il mondo dello Sport.                       Gli obiettivi che si vogliono conseguire attraverso la realizzazione dell’intervento, hanno sottolineato il sindaco Gallo e l’assessore competente, Mimmo Lione, sono quelli di abituare i giovani alla pratica ludico-sportiva; Educare a condurre uno stile di vita sano e al rispetto del corpo; sviluppare nei giovani normodotati il senso della solidarietà verso i loro coetanei diversamente abili; sviluppare la cultura della libertà verso ogni forma di barriere, non solo quelle  architettoniche, ma soprattutto  quelle di natura psicologica e sociale, del pregiudizio e della diffidenza verso le diversità; educare i giovani a vivere la pratica sportiva quale elemento di integrazione  socio-culturale e come momento di incontro e di confronto tra persone, al di là di ogni differenza; educare i giovani all’amore verso i propri luoghi e alla conoscenza delle risorse storiche e culturali della propria città; far divenire, infine, la festa dello sport l’occasione per promuovere e valorizzare  le bellezze  naturali e il patrimonio  storico, artistico e culturale della città.

di Redazione | 29/06/2010

Pubblicità

vendesi tavolo da disegno Il libro mio amico 2019 studio sociologia bcc mediocrati x50 cinema teatro sanmarco rossano


Testata Giornalistica - Registrazione Tribunale di Rossano N° 01/08 del 10-04-2008 - Nessun contenuto può essere riprodotto senza l'autorizzazione dell'editore.

Copyright © 2008 - 2019 Ionio Notizie. Tutti i diritti riservati - Via Nazionale, Mirto Crosia (CS) - P.IVA: 02768320786 - Realizzato da CV Solutions

Ogni forma di collaborazione con questo quotidiano on line è da considerarsi del tutto gratuita e non retribuita - E-mail: direttore@ionionotizie.it