We're sorry but our site requires JavaScript.

 


Sezze (Latina) - Matutateatro in festival. La Compagnia festeggia 10 anni di attività


Nata nel 2004 dall’incontro tra Julia Borretti e Titta Ceccano, la Compagnia Matutateatro festeggia i suoi primi 10 anni di attività con un Festival che invaderà il centro storico di Sezze dal 10 al 12 luglio. In tre giorni ben otto spettacoli animeranno le vie e le piccole piazze del centro lepinocon rappresentazioni adatte ai giovani, agli anziani e a tutta la famiglia.   Matutateatro, che si è distinta in questi anni per un forte lavoro di radicamento nel proprio territorio, abbinato a successi e riconoscimenti a livello nazionale, a contatto con le più importanti realtà del teatro contemporaneo in Italia, ha fortemente voluto questo evento, come raccontano i due attori: «Il Festival è quasi un atto dovuto, un dono che facciamo al pubblico che ci segue da tempo e che in questi anni abbiamo sentito sempre più vicino grazie alle continue testimonianze di affetto e di stima. L’idea ostinata di partire dal nostro territorio per andare oltre ci ha premiato. Il MAT, il nostro piccolo teatro in via San Carlo, è oggi un punto di riferimento peri bambini e per i ragazzi che si avvicinano al teatro, per le famiglie che scelgono un’attività pedagogica importante per i propri figli, ma è anche un centro di ricerca permanente sui linguaggi della scena conosciuto e apprezzato in Italia e all’estero».   È anche grazie a questo impegno continuo e costante della Compagnia che l’amministrazione comunale, in particolare il Sindaco, ha creduto a questo progetto e ha deciso di sostenerlo.   Ceccano e Borretti spiegano inoltre come si articolerà il Festival e le collaborazioni messe in atto. «Qual è l’idea di questo festival? Portare il teatro in luoghi aperti, smontare e rimontare i nostri spettacoli adattandoli al contesto urbano che ci ospita. Ecco allora che‘Garbatella’, la storia d’amore nella Roma di Pasolini che raccontiamo da qualche anno, diventa uno spettacolo itinerante a tappe accompagnato da una passeggiata archeologica nel centro storico,pensata in collaborazione con il gruppo In Difesa dei Beni Archeologici. Oppure ‘Macellum’, spettacolo pluripremiato che ha portato il dialetto setino in giro per la penisola, che ora torna a casa in uno degli angoli più antichi del paese,in Via della Libertà, in collaborazione con l’Associazione Quincunx».   «Altre collaborazioni importanti sono quelle con l’Associazione Con-tatto, grazie alla quale riusciamo a portare uno spettacolo fuori dal centro, in un quartiere periferico come Le Fontanelle, o quella con il Comitato di San Lorenzo che ci ospiterà nella sua bellissima piazzetta per tutte e tre le serate del Festival. Qui andranno in scena ogni sera alle 21 gli spettacoli più popolari adatti a tutta la famiglia: il 10 sarà la volta di ‘Pulcinella monamour’del glorioso Teatro Bertolt Brecht di Formia (che a proposito di anniversari quest’anno festeggia 40 anni di attività), l’11 toccherà a ‘Cappuccetto Red’, il nostro spettacolo per bambini che fa sbellicare dalle risate anche gli adulti,e il 12 chiuderemo il festival con ‘Le stagioni in città, ovvero le storie di Marcovaldo’».   Altri appuntamenti del Festival saranno lo spettacolo ‘In Mezzo al Mare’ portato in scena nel cortile del MAT dagli allievi del laboratorio di Matutateatro e le storielle di ‘Curry Room’ raccontate da Saba Salvemini e Annika Strohm di AretèEnsamble, accompagnati da musica dal vivo nell’Ex Osteria Fargiani per uno spettacolo-aperitivo.   «Insomma tre giorni pieni di teatro per portare il teatro fuori dai teatri, per vivere a pieno il centro storico del paese e pertracciare un’ipotesi di riconnessione della Comunità» concludono Titta Ceccano e Julia Borretti.

di Redazione | 10/07/2014

Pubblicità

Affittasi appartamento Via Nazionale (banner 300x170) vendesi tavolo da disegno Il libro mio amico 2019 bcc mediocrati x50


Testata Giornalistica - Registrazione Tribunale di Rossano N° 01/08 del 10-04-2008 - Nessun contenuto può essere riprodotto senza l'autorizzazione dell'editore.

Copyright © 2008 - 2021 Ionio Notizie. Tutti i diritti riservati - Via Nazionale, Mirto Crosia (CS) - P.IVA: 02768320786 - Realizzato da CV Solutions

Ogni forma di collaborazione con questo quotidiano on line è da considerarsi del tutto gratuita e non retribuita - E-mail: direttore@ionionotizie.it