We're sorry but our site requires JavaScript.

 


Crosia (Cosenza) - Fraia: tagli nella Sibaritide


<<La Sibaritide azzerata. I  finanziamenti europei a valenza zonale non sono per la  Sibaritide, li piglia solo la città di Cosenza in combutta con Castrovillari>>. Esordisce in termini una nota a firma dell’architetto Giuseppe Fraia (esponente socialista). Il professionista locale va oltre e si chiede: <<i Por Calabria non hanno riconosciuto l’area Urbana Rossano – Corigliano, ovvero, la Sibaritide come territorio omogeneo per l’alto livello produttivo e densità abitativa?>>. A giudizio di Fraia se i finanziamenti <<non vengono distribuiti equamente per necessità di territorio, vuol dire che la legge europea ha qualche maglia rotta>>. E commenta: <<Quello che c’è nel territorio l’abbiamo creato con le nostre mani>>. Per l’architetto Fraia la crescita di questo territorio <<passa sulla 106 da nord a sud e via mare a mezzo di grandi reti viarie e urbane, attrezzature e servizi>>. Fraia, poi, parla del tribunale di Rossano finito a Castrovillari, della realizzazione dell’ospedale unico <<insabbiata tra le maglie della burocrazia>> e dei servizi di livello superiore. E afferma: <<Questa terra cerca gente di buona volontà a prescindere dall’appartenenza politica>>. Conclude con ciò che considera “un’unica strada da percorrere”: <<Avanti con la fusione Rossano – Corigliano>>.

di Redazione | 03/07/2014

Pubblicità


Testata Giornalistica - Registrazione Tribunale di Rossano N° 01/08 del 10-04-2008 - Nessun contenuto può essere riprodotto senza l'autorizzazione dell'editore.

Copyright © 2008 - 2019 Ionio Notizie. Tutti i diritti riservati - Via Nazionale, Mirto Crosia (CS) - P.IVA: 02768320786 - Realizzato da CV Solutions

Ogni forma di collaborazione con questo quotidiano on line è da considerarsi del tutto gratuita e non retribuita - E-mail: direttore@ionionotizie.it