We're sorry but our site requires JavaScript.

 


Cosenza (Cosenza) - Penneincomune ovvero… anche il dipendente comunale ha un’anima


Al cittadino-utente è facile che sfugga, ma dietro il volto formale e i modi burocratici del dipendente pubblico si cela spesso un animo sensibile, di quelli che non sospetti mentre ti fornisce un certificato o ti allunga un modulo da compilare.  Accade di sicuro al Comune di Cosenza dove esiste un nutrito gruppo di dipendenti che, rigorosamente dopo l’orario di lavoro, lasciate le carte d’ufficio prende in mano una penna o accende il computer di casa per dare sfogo a quanto viene dal cuore e reclama di uscire allo scoperto. Nell’ambito del Circolo ricreativo aziendale, da dieci anni – riferisce testualmente una nota dell’Ufficio stampa del Comune di Cosenza - è nata Oradaria, agile pubblicazione periodica a cura del Consiglio direttivo. Vi scrivono uomini e donne, in prosa o in poesia, a volte causticamente, di sicuro liberamente come suggerisce la denominazione della testata. Da questa esperienza è stato tratto il libro “Penneincomune”, a cura di Gianni Macrì.  Consiglio direttivo Crac e  Oradaria lo presenteranno alla città il 1 luglio, giovedì, alle ore 18,30 nel Chiostro dell’Archivio di Stato dell’ex Convento San Francesco di Paola.Tutti sono invitati per conoscere la second life dell’impiegato di Palazzo dei Bruzi.

di Redazione | 27/06/2010

Pubblicità

vendesi tavolo da disegno Il libro mio amico 2019 studio sociologia IonioNotizie per la tua pubblicità bcc mediocrati x50


Testata Giornalistica - Registrazione Tribunale di Rossano N° 01/08 del 10-04-2008 - Nessun contenuto può essere riprodotto senza l'autorizzazione dell'editore.

Copyright © 2008 - 2019 Ionio Notizie. Tutti i diritti riservati - Via Nazionale, Mirto Crosia (CS) - P.IVA: 02768320786 - Realizzato da CV Solutions

Ogni forma di collaborazione con questo quotidiano on line è da considerarsi del tutto gratuita e non retribuita - E-mail: direttore@ionionotizie.it