We're sorry but our site requires JavaScript.

 


Morano Calabro (Cosenza) - Di Leone rendiconta gli ultimi due mesi di attività amministrativa


Il sindaco di Morano, Francesco Di Leone (foto), ha tracciato una sintesi degli ultimi mesi di attività amministrativa. Un robusto pacchetto di iniziative programmate e portate a compimento proprio negli ultimi mesi di gestione della res pubblica. Circa duecentocinquantamila euro investiti in opere di straordinaria valenza per la comunità locale. In barba a quanti prevedevano un rilassamento delle attività nella fase finale del mandato. Quella sorta di abulia degenerativa, contagiosa e diffusa nelle complesse parabole discendenti, in verità non è riuscita a inquinare un percorso che il primo cittadino moranese definisce «semplicemente ottimo, dall’insediamento alla naturale conclusione». «Abbiamo sfatato un luogo comune inaccettabile, quello, cioè, di non amministrare negli ultimi mesi di consiliatura. Per quanto ci riguarda – osserva Di Leone - si è verificato esattamente il contrario: anziché diminuire, l’attività politico-amministrativa, nonostante la non candidatura del gruppo uscente, è aumentata con riscontri assai positivi e visibili agli occhi della cittadinanza. Le opere realizzate parlano per noi. E ci consentono di terminare serenamente e con grande soddisfazione un cammino iniziato non senza problemi nel 2009 e sviluppatosi in un frangente di grave crisi economica. Crisi economica che è stata per noi uno stimolo a fare di più e meglio. Cercando di dare il massimo e di sovvenire per quanto è stato possibile i cittadini nelle loro necessità. Abbiamo lavorato finalizzando la nostra attività a una buona politica del territorio, attenta al decoro urbano e ai servizi, alla cultura, ai lavori pubblici, all’innovazione e soprattutto allo sviluppo. Nei prossimi giorni sarà distribuito un opuscolo informativo che rendiconta quanto fatto in questi cinque anni. Una parte del documento riguarderà comunque l’evoluzione negli anni del bilancio economico finanziario dell’Ente». Ed eccolo l’elenco delle opere promosse o compiute fra i mesi di aprile e maggio 2014: nuovo sistema fognario zone rurali (c.da Matinazza); illuminazione via Orti Salmena; rete idrica nuovo acquedotto comunale (c.da Campotenese); sistemazione e arredo urbano “area camper”, con illuminazione del parco verde annesso; interventi straordinari edifici comunali (municipio e scuole); arte topiaria, borgo fatato e arredo urbano (villa comunale); completamento cimitero; allargamento e messa in sicurezza di Via Tufarello; installazione centralina a biomasse per risparmio energetico presso la casa comunale.

di Redazione | 16/05/2014

Pubblicità


Testata Giornalistica - Registrazione Tribunale di Rossano N° 01/08 del 10-04-2008 - Nessun contenuto può essere riprodotto senza l'autorizzazione dell'editore.

Copyright © 2008 - 2019 Ionio Notizie. Tutti i diritti riservati - Via Nazionale, Mirto Crosia (CS) - P.IVA: 02768320786 - Realizzato da CV Solutions

Ogni forma di collaborazione con questo quotidiano on line è da considerarsi del tutto gratuita e non retribuita - E-mail: direttore@ionionotizie.it