We're sorry but our site requires JavaScript.

 


Castrovillari (Cosenza) - Educare alla raccolta differenziata. I progetti "Io faccio la differenziata " e "Recoil" coinvolgono le scuole


L’educazione per accompagnare ad un modo diverso di rapportarsi con l’esistente rivela  la sensibilità di tanti ed induce ad andare avanti e perseguire nell’interesse della città e del Territorio. I giovanissimi di Castrovillari hanno dimostrato interesse e coinvolgimento per la campagna di sensibilizzazione ed educazione alla raccolta differenziata dei rifiuti, avviata in questi giorni nelle scuole primarie dall'Amministrazione Lo Polito, attraverso l'Assessorato allo Sviluppo Ambientale ed il suo Assessore Angelo Loiacono che la coordina supportato dai dipendenti dell'Ufficio Ambiente, docenti e dirigenti degli istituti scolastici, volontari, responsabili della Ditta che effettua a Castrovillari il servizio e della Società che sta portando avanti il progetto per la raccolta dell’olio esausto. Un impatto del tutto interessante che richiama la portata del momento con tutto ciò che ne scaturisce per la crescita di quella coscienza civica, necessaria allo sviluppo di quell'atteggiamento rispettoso dell'esistente e , di conseguenza, fondamentale per differenziare nel rispetto delle regole. "Un'esperienza- ha commentato a caldo l'Assessore Loiacono- che esprime la sensibilità delle giovani generazioni per lo stato e la salute della dimora umana: l'ambiente e la natura che la costituiscono.” La nuova sensibilizzazione , intitolata “Io faccio la differenza” , realizzata da Avi communication, in collaborazione con l’informatrice ambientale, Marianna Affortunato, ed il progetto “Recoil” , sostenuto e promosso da Alessco, Agenzia per l’Energia e lo Sviluppo Sostenibile della Provincia di Cosenza, diretta da Carmine Brescia, per fare la raccolta dell’olio esausto, calamitano  come sostiene pure l’assessore alle fonti rinnovabili ed energia della Provincia di Cosenza, Biagio Diana, presente nel coinvolgimento.  E proprio in merito al progetto Recoil i responsabili assicurano che a fine anno scolastico sarà possibile, e questa è la prova interessante del ritorno dell’iniziativa, fare un percorso a bordo di un pulmino alimentato a biodiesel, frutto dell’olio che verrà raccolto ed espressione che il riciclo è funzionale e fondamentale. Intanto l’azione “Io faccio la differenza” , nata in collaborazione con Head Studio di Francesco Le Pere e TriploScatto (Fabrizio Burreci e Saverio Parisi),   che sta interessando i cittadini, per fare da traino civico, presto comparirà negli appositi spazi comunali per affermare, ancora una volta,  l’importanza di partecipare tutti ad un cammino a cui ciascuno è chiamato, come sarà ribadito negli incontri di quartiere.

di Redazione | 13/04/2014

Pubblicità

vendesi tavolo da disegno Il libro mio amico 2019 studio sociologia bcc mediocrati x50 cinema teatro sanmarco rossano


Testata Giornalistica - Registrazione Tribunale di Rossano N° 01/08 del 10-04-2008 - Nessun contenuto può essere riprodotto senza l'autorizzazione dell'editore.

Copyright © 2008 - 2019 Ionio Notizie. Tutti i diritti riservati - Via Nazionale, Mirto Crosia (CS) - P.IVA: 02768320786 - Realizzato da CV Solutions

Ogni forma di collaborazione con questo quotidiano on line è da considerarsi del tutto gratuita e non retribuita - E-mail: direttore@ionionotizie.it