We're sorry but our site requires JavaScript.

 


Longobucco (Cosenza) - Chiusura Bancomat Bcc: polemiche


di FRANCESCO MADEO - “Qualcuno pensava si trattasse di un pesce d'aprile e invece il bancomat sistemato dalla Bcc su via Mazzini è stato definitivamente rimosso”. Si presta anche al sarcasmo e all’ironia del gruppo di opposizione la rimozione del Bancomat posto dalla Bcc, da qualche anno, all’indomani della chiusura della storica Banca Carime nel centro silano che tanti disagi sta procurando alla numerosa utenza. Ovviamente la decisione, che impoverisce ancor più la cittadina, è oggetto di forte polemica fra le parti politiche. “Il signore dei grandi progetti" –è l’accusa contro il sindaco- dopo aver lasciato andar via la Banca Carime, ci fa perdere anche il servizio bancomat. E ora vorrebbe "intestarsi" la raccolta firme che i cittadini longobucchesi stanno facendo per chiedere un servizio bancomat - cassa continua.  Pronta la replica dell’Amministrazione comunale. La decisione definitiva della Bcc di chiudere il bancomat non arriva all'improvviso, né è un pesce d'aprile – è scritto in una nota - Tale decisione, dettata da esigenze economiche della Banca, è maturata da molto tempo e da allora numerosi sforzi fatti da questa Amministrazione per impedirne la chiusura. Da tempo l'Ac ha stabilito un contatto con la UBlBanca-Carime - ag. Di Mirto Crosia, richiedendo sin dal 24 settembre 2013, |'installazione di un bancomat e l'apertura di uno sportello bancario anche con apertura limitata. I contatti con la Carime sono continui e la possibilità dell'accoglimento della richiesta non è remota. Con la speranza che possa essere accolta –scrive l’amministrazione comunale - ricordiamo che la chiusura dell'Agenzia Carime a Longobucco, affonda le radici in epoca precedente a questa Amministrazione. Siamo contenti della raccolta firme da parte dei cittadini longobucchesi, così, almeno, qualcuno affianca i nostri sforzi e, finalmente, ognuno per le sue competenze e ruoli, si impegna veramente per risolvere i problemi della comunità e non, come altri, restando affacciati alla finestra aspettando magari una frana, una disgrazia, o qualcos'altro per poter poi dire: è colpa tua”.

di Francesco Madeo | 07/04/2014

Pubblicità

vendesi tavolo da disegno Il libro mio amico 2019 studio sociologia bcc mediocrati x50 cinema teatro sanmarco rossano


Testata Giornalistica - Registrazione Tribunale di Rossano N° 01/08 del 10-04-2008 - Nessun contenuto può essere riprodotto senza l'autorizzazione dell'editore.

Copyright © 2008 - 2019 Ionio Notizie. Tutti i diritti riservati - Via Nazionale, Mirto Crosia (CS) - P.IVA: 02768320786 - Realizzato da CV Solutions

Ogni forma di collaborazione con questo quotidiano on line è da considerarsi del tutto gratuita e non retribuita - E-mail: direttore@ionionotizie.it