We're sorry but our site requires JavaScript.

 


Crosia (Cosenza) - Rifiuti, iniziata rimozione spazzatura come previsto dall’ordinanza del sindaco. Riaperta scuola Via dell’Arte


Emergenza rifiuti, la situazione continua a essere critica. Una tematica molto sentita fra la popolazione. Negli ultimi due giorni a Mirto Crosia sono stati vari gli  avvenimenti legati a questo argomento. Innanzitutto l’intenzione del sindaco Aiello di procedere, alla <<rimozione dei rifiuti in base al Decreto Legislativo 267/2000, articoli 450 e 54>>. L’avvio, quindi, come già avvenuto nei mesi scorsi, dell’imballaggio temporaneo della spazzatura. Il primo cittadino, tramite un'apposita comunicazione al dirigente scolastico, ha fatto sapere l’intenzione dell’Amministrazione comunale di rimuovere i cumuli di rifiuti presenti nelle vicinanze delle sedi scolastiche, disponendo, quindi, la chiusura del singolo plesso interessato alle operazioni nei giorni di esecuzione dei lavori di pulizia. Un primo intervento era previsto per mercoledì 26 in Via dell’Arte, per cui tale plesso è rimasto chiuso>>. Nella mattinata di mercoledì 26, lo stesso sindaco Aiello si è visto costretto a spostare l’inizio delle operazioni in altre zone cittadine. La motivazione è stata illustrata in un’altra missiva indirizzata al dirigente scolastico: i mezzi per rimuovere i rifiuti vicino la scuola di Via dell’Arte <<sono stati trasferiti in altra sede, constatata l’opposizione, da parte di molti genitori, alla realizzazione delle balle cellofanate come da ordinanza sindacale>>. Nella stessa missiva il sindaco ha fatto notare che <<ciò comporterà la permanenza e l’aumento dei rifiuti nelle vicinanze della scuola, non avendo siti disponibili per conferire, stante la mancata indicazione della Regione Calabria da oltre un mese>>. Il sindaco, (essendo un dirigente scolastico) ha sottolineato, fra l’altro, che la chiusura delle scuole <<finisce per danneggiare le risultanze della programmazione didattica, prevedendo tempi lunghi per la soluzione del problema in forme diverse da come si sta provvedendo in altre zone del paese>>. Intanto, sempre nella giornata del 26, il sindaco, in una successiva nota al dirigente scolastico, ha fatto sapere il bisogno di tenere chiuso il plesso di via dell’Arte fino al 1 marzo e ha evidenziato che il suo impegno era rivolto <<a risolvere in un giorno il problema, se non fosse intervenuta la posizione di alcuni cittadini che, incomprensibilmente, hanno impedito l’imballaggio dei rifiuti; successivamente il furto delle strumentazioni per l’imballaggio nei cellofan degli stessi rifiuti per poi trasferirli>>. Nella giornata di ieri (27 febbraio), ulteriore evoluzione: il dirigente scolastico, Pina De Martino, ha avvisato i genitori, docenti e Ata che avendo realizzato la rimozione dei rifiuti e la pulizia del plesso scolastico di Via dell’Arte, la scuola sarà regolarmente aperta a partire da oggi, 28 febbraio. Cosi è stato: le lezioni stamattina sono riprese regolarmente.

di Redazione | 28/02/2014

Pubblicità

vendesi tavolo da disegno Il libro mio amico 2019 studio sociologia bcc mediocrati x50 cinema teatro sanmarco rossano


Testata Giornalistica - Registrazione Tribunale di Rossano N° 01/08 del 10-04-2008 - Nessun contenuto può essere riprodotto senza l'autorizzazione dell'editore.

Copyright © 2008 - 2019 Ionio Notizie. Tutti i diritti riservati - Via Nazionale, Mirto Crosia (CS) - P.IVA: 02768320786 - Realizzato da CV Solutions

Ogni forma di collaborazione con questo quotidiano on line è da considerarsi del tutto gratuita e non retribuita - E-mail: direttore@ionionotizie.it