We're sorry but our site requires JavaScript.

 


Roma (Roma) - Io sono… Abruzzo ! Federico Perrotta in scena a Roma, al teatro Brancaccio, il 1° e 2 marzo


Andrà in scena a Roma, al Teatro Brancaccio in via Merulana, sabato 1° marzo (ore 21,30) e domenica 2 marzo (ore 18), lo spettacolo “Io sono Abruzzo!”, interpretato da Federico Perrotta one man show.    “Io sono Abruzzo!” è il nuovo spettacolo teatral-musicale di Federico Perrotta, già andato in scena in quattro teatri abruzzesi nel dicembre 2013, le eccellenze abruzzesi in campo artistico e letterario della bella regione italiana, viste e rilette attraverso il corpo e la voce dell’attore Federico Perrotta che all’Abruzzo deve i natali.   In un’ora di spettacolo, in un crescendo di emozioni, Perrotta ripercorrerà l’arte che ha pervaso l’Abruzzo e che si è infusa direttamente, o per successione familiare, nei più famosi e apprezzati artisti del mondo.   Federico Perrotta, che è anche autore del testo insieme a Piero Di Blasio, è convinto che tutte queste “artisticità” vivano dentro di lui. DaDean Martin ha preso la voce. Da Michael Bublé il ritmo. Da Ennio Flaiano l’ironia. Da Bruno Vespa i nei. E da Rocco Siffredi… l’amore per il cinema.   Solo l’imponente stazza di Perrotta poteva contenere tutti questi artisti in un corpo solo, tanto da fargli dire: “IO SONO ABRUZZO!”. E poi da Madonna aGabriele D’Annunzio, da Henry Mancini, con la sua pantera rosa, aRocky Marciano. La storia dell’Abruzzo vi aspetta a teatro!    

di Redazione | 26/02/2014

Pubblicità

vendesi tavolo da disegno Il libro mio amico 2019 studio sociologia bcc mediocrati x50 cinema teatro sanmarco rossano


Testata Giornalistica - Registrazione Tribunale di Rossano N° 01/08 del 10-04-2008 - Nessun contenuto può essere riprodotto senza l'autorizzazione dell'editore.

Copyright © 2008 - 2019 Ionio Notizie. Tutti i diritti riservati - Via Nazionale, Mirto Crosia (CS) - P.IVA: 02768320786 - Realizzato da CV Solutions

Ogni forma di collaborazione con questo quotidiano on line è da considerarsi del tutto gratuita e non retribuita - E-mail: direttore@ionionotizie.it