We're sorry but our site requires JavaScript.

 


Longobucco (Cosenza) - L'opposizione polemizza sul problema rifiuti


di FRANCESCO MADEO - “Molti longobucchesi  si chiedono e ci chiedono se siamo su Scherzi a parte o se il Sindaco viva in un paese diverso da quello che amministra”. Riparte con ironia lo scontro tra opposizione e amministrazione comunale dopo le ultime notizia stampa riguardante l’amministrazione comunale a proposito della gestione sui rifiuti. “A leggere i giornali –questo il commento del capogruppo Eugenio Celestino- e a guardare le tv oggi chiunque viva fuori da Longobucco lo immagina come un paese ricco di miniere d’argento da cui poter estrarre metalli preziosi, dove in ogni casa c’è un telaio in produzione, dove il problema dello smaltimento dei rifiuti non è conosciuto, dove si aspettano masse di turisti per l’imminente stagione estiva. Questo è il messaggio che in questi giorni Sindaco ed amministratori vogliono far passare attraverso i mezzi della stampa. Nella realtà, dura e cruda, ahinoi, la Longobucco attuale è un paese in agonia, un paese dove i giovani hanno ricominciato l’esodo verso la Germania, dove gli operai vengono licenziati o sottopagati, dove i problemi vengono affrontati solo se ci sono comitati civici che si impegnano nella protesta e nella proposta, dove il turismo si è ridotto al lumicino e gli unici turisti che arrivano è grazie al Parco della Sila ed a qualche isolato operatore del settore. E’ un paese –accusa il capogruppo consiliare- in cui il problema della raccolta dei rifiuti è inferiore rispetto ai grossi centri come Rossano o Mirto solo perché siamo semplicemente rimasti davvero in pochi. Ciò nonostante, da sette anni l’Amministrazione Stasi gestisce la questione rifiuti in regime di proroga in quanto non è capace di espletare una gara d’appalto degna di tale nome, non riesce ad incrementare  una raccolta differenziata che possa alla lunga ridurre le tasse sui rifiuti".

di Francesco Madeo | 28/02/2014

Pubblicità

vendesi tavolo da disegno Il libro mio amico 2019 studio sociologia bcc mediocrati x50 cinema teatro sanmarco rossano


Testata Giornalistica - Registrazione Tribunale di Rossano N° 01/08 del 10-04-2008 - Nessun contenuto può essere riprodotto senza l'autorizzazione dell'editore.

Copyright © 2008 - 2019 Ionio Notizie. Tutti i diritti riservati - Via Nazionale, Mirto Crosia (CS) - P.IVA: 02768320786 - Realizzato da CV Solutions

Ogni forma di collaborazione con questo quotidiano on line è da considerarsi del tutto gratuita e non retribuita - E-mail: direttore@ionionotizie.it