We're sorry but our site requires JavaScript.

 


Bolzano (Bolzano) - Decisioni Giunta Comunale comunicate in conferenza stampa dal Sindaco Spagnolli


Ieri si è riunita la Giunta comunale di Bolzano. Queste le principali decisioni comunicate dal Sindaco Spagnolli nel corso della tradizionale conferenza stampa post-Giunta. Monumento alla Vittoria Il Sindaco ha riferito che ieri in Giunta ci si è occupati del Monumento alla Vittoria sulla base del verbale dell'incontro del 12 febbraio scorso presso il Commissariato del Governo con il nuovo Prefetto e l'arch. Soragni che presiede il gruppo di lavoro tecnico che ha elaborato la proposta culturale sul monumento. "Avvieremo noi Comune di Bolzano e contestualmente anche la Provincia - ha detto il Sindaco - una fase di verifica dei risultati del lavoro del gruppo di storici incaricato di elaborare il progetto culturale e poi ci sarà l'inaugurazione, presumibilmente tra maggio e giugno. Prima dell'inaugurazione sarà necessario un passaggio Comune-Provincia per definire la gestione, in quanto lo Stato intende mettere a nostra disposizione non solo i sotterranei del Monumento, ma tutta l'opera". Piano di rischio aeroportuale Il Sindaco, parlando del vigente Piano di rischio aeroportuale, ha detto che comporta una serie di controindicazioni e problemi per tutti coloro che svolgono attività economiche ed imprenditoriali nell'area interessata dal piano di rischio. "Credo sia necessario metterci mano" ha chiarito Spagnolli. "Dovremo arrivare noi da ENAC a Roma con una proposta e questo non sarà semplice in quanto il piano coinvolge tre Comuni (Bolzano, Laives e Vadena) e diversi aspetti. C'è ad esempio l'ampliamento della pista in itinere, la prospettiva di costruire il carcere lì vicino, e altri aspetti. Mettere mano al piano adesso potrebbe significare mettere a rischio qualcos'altro. Ci sono molti progetti in zona industriale che sono in situazione di stand-by a causa di questo piano" . Artisti di strada Il Sindaco è tornato sull'ordinanza relativa alla "limitazione all'esercizio dei mestieri giorvaghi e artistici a tutela della quiete pubblica". "Noi avevamo un ordinanza del 7 agosto del 2003 a firma dell'allora Sindaco Giovanni Salghetti Drioli -ha ricordato Spagnolli - che prevedeva tutta una serie di misure e indicazioni per regolamentare queste attività. Ovvero che si potessero autorizzare in tutta la città tranne: in via Museo, Portici, p.d. Erbe, p.za Municipio, v. Goethe, v. d. Mostra, v. d. Rena, galleria Walther e Galleria Greif con orari consentiti dalle 10 alle 12 e dalle16 alle 19. Si prevedeva inoltre che si potessero dare 10 permessi settimanali della durata di 3 giorni e sanzione in caso di mancata autorizzazione da 50 a 500 Euro (pagamento in misura ridotta 100 Euro). Succedeva però che con l'ordinanza così formulata, sfuggivano al controllo tutta una serie di attività sviluppatesi successivamente. Di qui l'aggiornamento dell'ordinanza con, nella parte introduttiva una più chiara declinazione e illustrazione di quelli che vengono considerati mestieri girovaghi. Abbiamo quindi semplicemente aggiunto alle zone non autorizzabili: vic. della Pesa, p.za del Grano, v. Goethe angolo v. L. da Vinci, Galleria Sernesi e sottopasso p.za Verdi - v M. Nusser. Per quanto riguarda le autorizzazioni, l'ordinanza prevede la possibilità di concedere 10 permessi settimanali della durata di 3 gg. Condizioni ulteriori che ogni richiedente possa avere tale autorizzazione una sola volta in settimana e dichiari il proprio domicilio nel periodo di esercizio dell'attività. Infine abbiamo rivisto il capitolo sanzioni. Per chi verrà sorpreso senza autorizzazione: sanzione da 50 a 500 Euro (pagamento in misura ridotta 100 Euro) e sequestro amministrativo ai fini della confisca come previsto dalla n. 689 del 24.11.1981; al trasgressore non sarà più rilasciato il permesso per 6 mesi. Se invece, in possesso di autorizzazione, non venisse rispettato quanto previsto dall'ordinanza, ritiro dell'autorizzazione e sanzione da 25 a 500 Euro (pagamento in misura ridotta 50 Euro). Al trasgressore non sarà più rilasciato il permesso per 3 mesi. Questo signfica in sostanza che i vigili potranno sequestrare strumenti, fischietti oggetti vari o quant'altro, salvo poi riconsegnarli a fine giornata. Tutto questo serve non a impedire a chi vuol fare musica in strada di farla. Ben vengano i musicisti di strada. Bolzano è felice se in maniera regolare arrivano persone che suonano e animano la città, però ripeto, in maniera regolare, ovvero con l'autorizzazione negli orari e nei luoghi previsti. Siamo semplicemente contrari all'anarchia totale. Noi vogliamo che ci sia animazione in città, ma in maniera corretta e adeguata. Chi dice che Bolzano è off-limits parla senza cognizione di causa". Decisioni Deliberati contributi (109.333 Euro) per l'attività ordinaria 2014 delle VBB; alla cooperativa sociale onlus "Teatro La Ribalta Accademia Arte della Diversità" per il progetto "Una compagnia diversa che vuole diventare normale" (40.000 Euro). Concesso inoltre il Teatro Comunale di Gries per lo svolgimento degli spettacoli della rassegna teatrale "L'Arte della Diversità" nel corso del 2014. Concesso il patrocinio all'iniziativa "Rando Avis Bolzano-Ferrara" ovvero un' escursione ciclistica a scopo benefico in programma il prossimo 26 aprile con partenza da piazza Walther; alle manifestazioni di carnevale in programma a Oltrisarco (piazza Angela Nikoletti) dal titolo "Splash Gulp" il primo marzo dalle 11.00 alle 17.00; alla manifestazione di Spinning al Palasport di via Resia in programma sabato 15 e domenica 16 marzo che vedrà un afflusso di circa 1000 persone. Patrocinio alla Società Dante Alighieri per lo svolgimento di una conferenza per i giovani sul tema della responsabilità etica e civile in programma il 27 marzo nella sala conferenze dell'antico municipio di via Portici 30. Autorizzato il posizionamento di cartelli informativi in occasione della Mostra dei Vini dal 12 al 16 marzo così come la partecipazione della Giardineria Comunale alla manifestazione "Cervia Città Giardino" Si terrà il prossimo 17 maggio l'atto conclusivo del progetto "Slot Action" per sviluppare una riflessione consapevole sul gioco d'azzardo oltre a sensibilizzare l'opinione pubblica sul tema.  

di Redazione | 20/02/2014

Pubblicità

vendesi tavolo da disegno Il libro mio amico 2019 studio sociologia bcc mediocrati x50 cinema teatro sanmarco rossano


Testata Giornalistica - Registrazione Tribunale di Rossano N° 01/08 del 10-04-2008 - Nessun contenuto può essere riprodotto senza l'autorizzazione dell'editore.

Copyright © 2008 - 2019 Ionio Notizie. Tutti i diritti riservati - Via Nazionale, Mirto Crosia (CS) - P.IVA: 02768320786 - Realizzato da CV Solutions

Ogni forma di collaborazione con questo quotidiano on line è da considerarsi del tutto gratuita e non retribuita - E-mail: direttore@ionionotizie.it