We're sorry but our site requires JavaScript.

 


Crosia (Cosenza) - Ticket scuolabus e mensa scolastica i genitori incontrano il sindaco


L’aumento del costo della mensa scolastica e l’istituzione del ticket per il trasporto degli alunni con gli scuolabus, in questi giorni, è argomento di discussione nella cittadina ionica. I genitori l’altro ieri (martedì) hanno chiesto un incontro al sindaco di Crosia, Gerardo Aiello, e agli altri membri dell’esecutivo comunale. Il momento di confronto, a cui ha partecipato attivamente anche l'assssore alla Publica istruzione, Natalino Loria, è avvenuto, nella mattinata di ieri (mercoledì) in un’affollata sala consiliare, presso la delegazione municipale. Il primo cittadino ha esordito invitando tutti a  rappresentare, con tranquillità, le legittime richieste. Da subito Aiello ha precisato che è inutile chiedere l’eliminazione dei suddetti pagamenti in quanto sono subordinati al Piano di rientro per la pregressa situazione debitoria. Questa premessa del sindaco ha sollecitato molti interventi da parte dei genitori (prevalentemente mamme), i quali hanno messo in evidenza le forti difficoltà economiche che stanno attraversando tante famiglie. Il sindaco, dal canto suo, ha condiviso le problematiche di carattere finanziario che stanno interessando molti nuclei familiari, anche di Mirto Crosia. Infatti, lo stesso sindaco ha ribadito la sensibilità dell’Amministrazione comunale verso tali disagi. Ha sottolineato la vicinanza dell’esecutivo verso casi particolari. Ha detto testualmente che il Comune è sensibile verso situazioni concrete, mentre non può addivenire a richieste generiche. Ha, quindi, invitato a rappresentare casi di possibile soluzione. Verso questa proposizione si sono innescate richieste di diverso genere, come ad esempio, calibrare l’imposizione di questi servizi riconoscendo la diversità economica degli utenti, rapportati a situazioni di reddito familiare. A questa opzione l’Amministrazione ha risposto che verificherà nel prossimo bilancio comunale di considerare questa distinzione, in base ai diversi redditi. Aiello, infine, ha fatto notare che l’attuale Amministrazione, che è al termine del suo mandato, dal 2009 non ha fatto pagare itrasporti e ha mantenuto i costi della mensa, quasi, a prezzo dimezzato rispetto agli altri comuni, ma ora tutto ciò non è più possibile, perché l’adeguamento della copertura totale dei servizi viene imposto dalla legge.

di Redazione | 16/01/2014

Pubblicità

Affittasi appartamento Via Nazionale (banner 300x170) vendesi tavolo da disegno Il libro mio amico 2019 bcc mediocrati x50 IonioNotizie per la tua pubblicità


Testata Giornalistica - Registrazione Tribunale di Rossano N° 01/08 del 10-04-2008 - Nessun contenuto può essere riprodotto senza l'autorizzazione dell'editore.

Copyright © 2008 - 2021 Ionio Notizie. Tutti i diritti riservati - Via Nazionale, Mirto Crosia (CS) - P.IVA: 02768320786 - Realizzato da CV Solutions

Ogni forma di collaborazione con questo quotidiano on line è da considerarsi del tutto gratuita e non retribuita - E-mail: direttore@ionionotizie.it