We're sorry but our site requires JavaScript.

 


Cosenza (Cosenza) - onfindustria e Banca Carime, presentato il progetto “latuaideadimpresa®”


  Presentato agli studenti il progetto “latuaideadimpresa®”, la competizione nazionale tra idee imprenditoriali messe a punto dagli alunni delle scuole superiori, voluta e coordinata sul territorio da Confindustria Cosenza e Banca Carime. La gara, promossa da Sistemi Formativi Confindustria e patrocinata dal Ministero dell’Istruzione, Università e Ricerca, vede impegnati per l’edizione 2014 circa 8 mila studenti, provenienti da 150 scuole di 24 province d’Italia. La Calabria sarà rappresentata dagli alunni degli Istituti “Monaco” di Cosenza, “San Francesco” di Paola, “Fermi” di Castrovillari e “Guarasci”di Rogliano.   Ad incontrare i ragazzi ed illustrare il progetto ci hanno pensato, per Confindustria Cosenza, il Presidente Natale Mazzuca, il Direttore Rosario Branda, la Responsabile del progetto Monica Perri ed il Responsabile dell’Area Economica Maurizio Bozzo, che si è soffermato sugli aspetti tecnici per una corretta compilazione del business plan, il documento di presentazione dell’idea d’impresa che gli studenti dovranno compilare per esser valutati. Il Responsabile Unità Private e Corporate Raffaele Scarpelli di Banca Carime ha fornito indicazioni sul ruolo che svolgono gli Istituti di credito e gli investitori per facilitare progetti innovativi e profittevoli ed ha fornito consigli agli studenti, spronandoli ad immaginare nuovi percorsi per il loro futuro, facendo leva sulla genialità e capacità creativa che ha reso famoso nel mondo l’italian style. «Il rapporto tra scuola e lavoro è strategico – ha sottolineato il Presidente Mazzuca - per lo sviluppo, la crescita e la coesione sociale. In un momento difficile per tutti, è nostro dovere stare vicini agli studenti per far sì che acquisiscano competenze spendibili nel mondo del lavoro. Abbiamo sposato il progetto perché ne condividiamo le finalità: promuovere la cultura d’impresa, incentivare lo start up d’impresa  attraverso il confronto tra giovani ed imprenditori, stimolare i giovani a far venire fuori il loro talento per la competitività del territorio>>. Gli step del concorso, illustrati dalla responsabile del progetto Monica Perri, prevedono la compilazione on line, da parte dei gruppi di studenti in gara, su una piattaforma dedicata di business plan che presentino le idee d’impresa, il racconto in video dei progetti e la votazione degli stessi da parte di una giuria tecnica formata dagli imprenditori delle Associazioni Industriali partecipanti e da una giuria popolare attraverso un sistema di like sui social network legati alla piattaforma. Si formeranno così delle classifiche provinciali ed il progetto più votato per ciascuna provincia accederà alla fase nazionale. Per il Direttore degli Industriali Rosario Branda, che ha concluso i lavori dell’incontro,  <<iniziative come queste ci consentono di fare un passo in avanti dalla cultura d’impresa alla creazione d’impresa. Incentivare il confronto tra giovani e imprenditori significa impegnarsi per radicare sul territorio nuove iniziative imprenditoriali e fornire così nuova linfa alle potenzialità di sviluppo e di competitività del Paese>>.  

di Redazione | 15/01/2014

Pubblicità

Affittasi appartamento Via Nazionale (banner 300x170) vendesi tavolo da disegno Il libro mio amico 2019 bcc mediocrati x50 IonioNotizie per la tua pubblicità


Testata Giornalistica - Registrazione Tribunale di Rossano N° 01/08 del 10-04-2008 - Nessun contenuto può essere riprodotto senza l'autorizzazione dell'editore.

Copyright © 2008 - 2021 Ionio Notizie. Tutti i diritti riservati - Via Nazionale, Mirto Crosia (CS) - P.IVA: 02768320786 - Realizzato da CV Solutions

Ogni forma di collaborazione con questo quotidiano on line è da considerarsi del tutto gratuita e non retribuita - E-mail: direttore@ionionotizie.it