We're sorry but our site requires JavaScript.

 


Rossano (Cosenza) - Chiusa con successo l’XI edizione di Natalitia


Natalitia 2013, successo e partecipazione straordinaria anche per l’XI Edizione. Dallo Scalo al Centro storico, il ricco cartellone socio-culturale invernale ha animato la Città coinvolgendo ed attirando flussi di visitatori, residenti e ospiti, dall’intero territorio. Il Teatro Nazionale Paolella ed il S.Bernardino si confermano location prestigiose e ideali della proiezione artistica e formativa, continuando ad ospitare spettacoli che attraggono ed emozionano il vasto pubblico. Mentre la novità assoluta della kermesse, i Mercatini itineranti, ospitati prima in Piazza Steri e poi in Piazza B. Le Fosse, fanno sold-out ed incantano, promuovendo le eccellenze locali nella produzione enogastronomica e dell’artigianato. Insomma, un bilancio iper positivo per una programmazione di successo, messa in opera con poche risorse.   Soddisfatti il sindaco Giuseppe Antoniotti e l’assessore al turismo Guglielmo Caputo.   Vogliamo continuare – dichiara il Primo Cittadino - ad offrire ed ampliare la proposta che miri ad attrarre il turismo di prossimità, valorizzando le risorse locali e territoriali, anche e soprattutto, in questo periodo reso difficile dalla grande crisi economica che, altrimenti, rischierebbe di soffocare tutti i settori, dalla produzione al commercio. Con pochissime risorse – continua - siamo riusciti, grazie all’impegno e al dinamismo degli uffici al Turismo, e alla collaborazione con le associazioni cittadine, a garantire un cartellone ricco e completo che ha riscosso grande successo e partecipazione. A loro ed a tutti coloro che hanno contribuito fattivamente alla riuscita delle manifestazioni, va il mio ringraziamento e quello dell’Amministrazione Comunale. Ringrazio, inoltre – conclude Antoniotti - Giuseppe Greco della GG Eventi che ha curato i Mercatini itineranti allestiti nel Centro Storico e successivamente allo Scalo, il corpo della Polizia Municipale ed i volontari della Protezione Civile che, come sempre, hanno garantito la loro preziosa collaborazione nella gestione degli eventi.   Nella fase programmatica dell’XI Edizione di Natalitia 2013 – aggiunge Caputo – penso che un ruolo essenziale lo abbiano avuto le eccellenze produttive, sul piano economico e artistico, della città e del territorio, che ancor più dello scorso anno, hanno dato un contributo notevole affinché la manifestazione potesse registrare il massimo successo. Nel ringraziare, quindi, tutti coloro che insieme a noi hanno lavorato alla perfetta riuscita della programmazione socio-culturale invernale – continua – mi ritengo soddisfatto perché ancora una volta siamo riusciti a centrare quello che era il nostro maggior obiettivo: far si che la magia del Natale potesse coinvolgere le famiglie e i bambini, ai quali, più di ogni altro, questa festa è dedicata. I bambini, cittadini del domani, ai quali dobbiamo dare la possibilità di sognare e sperare in un futuro migliore. Un futuro – conclude l’Assessore -  da costruire insieme, lavorando attivamente, senza ripiegarsi su se stessi e cedere ad una crisi attanagliante che altrimenti rischia di paralizzarci, ma reagendo e lottando, così come noi stiamo facendo e continueremo a fare.   Intanto, ancora nel solco di un’offerta turistica destagionalizzata e che mira alla valorizzazione della tradizione e della cultura locale, promuovendo il ricco patrimonio artistico e storico della Città Alta, si riparte subito con la pianificazione della 178esima edizione dei “Fuchi di San Marco”, in programma per la notte tra il 24 ed il 25 aprile 2014.

di Redazione | 09/01/2014

Pubblicità

vendesi tavolo da disegno studio sociologia bcc mediocrati x50 cinema teatro sanmarco rossano


Testata Giornalistica - Registrazione Tribunale di Rossano N° 01/08 del 10-04-2008 - Nessun contenuto può essere riprodotto senza l'autorizzazione dell'editore.

Copyright © 2008 - 2019 Ionio Notizie. Tutti i diritti riservati - Via Nazionale, Mirto Crosia (CS) - P.IVA: 02768320786 - Realizzato da CV Solutions

Ogni forma di collaborazione con questo quotidiano on line è da considerarsi del tutto gratuita e non retribuita - E-mail: direttore@ionionotizie.it