We're sorry but our site requires JavaScript.

 


Crosia (Cosenza) - Presentato il libro di Franco Carlino “Trame di continuità – La Calabria e lo Ionio cosentino sino alla nascita del Casale di Mandatoriccio”


E’ stato presentato, presso la delegazione comunale di Mirto il libro: “Trame di continuità – La Calabria e lo Ionio cosentino sino alla nascita del Casale di Mandatoriccio”, ultima fatica letteraria di Franco Emilio Carlino, supportata dalla prefazione dello storico, Mario Falanga, docente presso la Libera Università di Bolzano, che a riguardo mette in rilievo come “la ricostruzione storica dell’Autore su Mandatoriccio, suo operoso e ridente paese natale, è stata sostenuta dall’idea metodologica centrale che sorregge l’intera opera cioè quella di dare una configurazione storica a Mandatoriccio ma in un contesto più ampio di riferimenti, cioè inserendola nel panorama di quella che è stata la storia della regione e della cultura calabrese nel corso di duemila anni di vicende umane, partendo quindi dalla preistoria e sino all’epoca del dominio viceregnale spagnolo. La presentazione è avvenuta nell’ambito di un incontro sul tema: “Il Ducato di Crosia dei Mandatoriccio” organizzato dall’Amministrazione comunale di Crosia e le associazioni del territorio Soci@l di Mirto e Roscianum di Rossano. Le relazioni sono state tenute da Pierpaolo Cetera su “Aspetti della storia medievale e moderna di Crosia” e da Mario Massoni su “Immagini della memoria”. Sono intervenuti il Sindaco di Crosia, Gerardo Aiello, che ha portato i saluti della comunità di Crosia soffermandosi sul lavoro dell’autore quale valido strumento di conoscenza storica per tutto il territorio, l’editore Settimio Ferrari che ha coordinato i lavori della serata e illustrato lo scopo della pubblicazione. Ha concluso l’autore che ha tratteggiato sulle motivazioni che lo hanno spinto alla pubblicazione del testo, cui seguirà un secondo volume, soffermandosi poi su quella che è stata l’influenza dei Mandatoriccio sul territorio che con Teodoro nominato da Re Filippo IV primo Duca di Crosia eleva la cittadina Jonica agli onori di Ducato. Lo stesso Teodoro poi, nel 1634, fa erigere nei pressi di Pietrapaola un Casale dotato di castello a cui da il proprio nome appunto Mandatoriccio.

di Redazione | 07/01/2014

Pubblicità

vendesi tavolo da disegno Il libro mio amico 2019 studio sociologia bcc mediocrati x50 cinema teatro sanmarco rossano


Testata Giornalistica - Registrazione Tribunale di Rossano N° 01/08 del 10-04-2008 - Nessun contenuto può essere riprodotto senza l'autorizzazione dell'editore.

Copyright © 2008 - 2019 Ionio Notizie. Tutti i diritti riservati - Via Nazionale, Mirto Crosia (CS) - P.IVA: 02768320786 - Realizzato da CV Solutions

Ogni forma di collaborazione con questo quotidiano on line è da considerarsi del tutto gratuita e non retribuita - E-mail: direttore@ionionotizie.it