We're sorry but our site requires JavaScript.

 


Trebisacce (Cosenza) - "Eccellenze Scuole Calabresi": un riconoscimento anche all'Istituto “Aletti” di Trebisacce


Una festa prenatalizia per tutti gli studenti calabresi d’eccellenza. E’ stato questo il clima che si respirava presso la Fondazione "Terina" di Lamezia Terme dove 90 studenti e 40 Istituti Scolastici hanno ricevuto dall'Assessore Regionale alla Cultura Mario Caligiuri, dal direttore generale del  dipartimento cultura e pubblica istruzione della Regione Calabria, Sonia Tallarico e da Franca Falduto, responsabile degli studenti in rappresentanza dell’Usr  Calabria un attestato di merito in cui è riportata anche l’Adesione del Presidente della Repubblica. Ha aperto i lavori la giornalista Rita Macrì che ha curato con la sua associazione l’organizzazione della terza edizione dell’evento che premia il merito in Calabria. La manifestazione  è iniziata con un concerto di Natale della Giovane  orchestra della scuola di Cerisano, premiata a Napoli come prima classificata al  premio "San Carlo". La parola è poi passata ai relatori, in primis ha salutato i suoi ospiti il padrone di casa Pasqualino Scaramuzzino, presidente della Fondazione Terina  che si è soffermato “sull’importanza di progetti di questo tipo per gratificare il merito dei più validi; una terza edizione ben riuscita che ha coinvolto  giovani talenti provenienti da ogni angolo della Calabria: siamo contenti di averli tutti qui”. Molto soddisfatto si è detto l’assessore Mario Caligiuri: “C'e' l'adesione  del Presidente della Repubblica Giorgio Napolitano alla manifestazione delle eccellenze scolastiche calabresi, promossa per il terzo anno consecutivo  dalla Regione Calabria con la collaborazione dell'Ufficio Scolastico Regionale. Questo significativo riconoscimento, sottolinea il grande impegno della Calabria nel settore della scuola". "Oggi è una giornata particolare per la Calabria - ha continuato l'assessore Caligiuri - perchè questa mattina  vengono premiati gli studenti e le scuole che hanno conquistato riconoscimenti a livello nazionale e internazionale e nel pomeriggio il Presidente Giuseppe Scopelliti insieme al Ministro della Cultura Massimo Bray inaugurerà la riapertura del Museo di Reggio Calabria, un grande evento per tutta  l'Italia.  Questo significa in modo evidente - ha detto Caligiuri - che la Calabria sta cambiando e intende creare il proprio sviluppo attraverso la scuola e la cultura". Caligiuri ha proseguito dicendo che "… è  stato uno spettacolo  vedere i ragazzi delle scuole elementari, medie e superiori di tutta la regione  ricevere l'attestato per essersi distinti in una miriade di iniziative che si sono svolte in Italia e all'estero. Abbiamo visto oggi la Calabria di domani: quella del futuro". "Questa giornata - ha concluso Caligiuri - rappresenta l'ultima di tante  tappe che gli studenti quotidianamente affrontano con dedizione e impegno. Va rilevato che, nonostante la crisi, le famiglie supportano la crescita  culturale dei figli anche in concorsi nazionali ed internazionali. Inoltre va rilevato l'impegno dei dirigenti scolastici e dei docenti che spingono e formano gli allievi nella partecipazione a competizioni di alto livello". Ospiti d’onore sono stati gli alfieri del lavoro Paolo Paglianiti del Liceo "Vianeo" di Tropea, Rosamaria Pellegrini  e Alessio Cuglietta  dell'Istituto Superiore "Mortati" di Amantea e Francesca Congiusta dell'Istituto paritario "Maria Ausiliatrice" di Soverato, che sono stati premiati tra i più  brillanti diplomati italiani al Quirinale il giorno della Festa della Repubblica. E’ intervenuto tra gli altri anche lo studente sedicenne Marco Mammola dell'Istituto "Milano" di Polistena, il primo europeo vincitore della  batteria Europa/Russia/Medio Oriente/Africa della Cisco Academy, tra le più  importanti competizioni  informatiche del mondo.  Molti studenti hanno preso la parola, tra questi l’eccellente rappresentante del liceo scientifico – linguistico Metastasio di Scalea. La sala era gremita da giovani studenti che hanno vinto competizioni  nazionali e internazionali in differenti discipline: matematica, musica, sport,  italiano, gastronomia, elettronica, informatica, inglese ed altro. L’occasione è stata utile per presentare la nuova edizione del “Travel game:  la cultura della lettura” che ha visto l’anno scorso la partecipazione di oltre 1000 studenti al Salone  internazionale di Torino e quest’anno è in  programma tra il 7 e l’11 maggio 2014 ed è prevista la partecipazione del papa. Gli studenti calabresi si ritroveranno tutti insieme nel capoluogo piemontese, socializzeranno e avranno l’opportunità di conoscere autori prestigiosi, visitare il museo egizio, il palazzo reale e l’armeria reale. Tra i presenti si sono distinte le redazioni giornalistiche di alcune scuole che hanno realizzato i comunicati stampa sulla giornata tra le quali quelle dello school times e la redazione di Babel. L'evento è stato seguito dalle radio e tv web scolastiche: Istituti Superiori: "E. Fermi" di Catanzaro; l’IPSIA- ITI "Ezio Aletti" di Trebisacce; "Sandro Pertini" di Crotone; "F. La Cava" di Bovalino e "G. Berto" di Vibo Valentia; IIS “Leonardo da Vinci –Nitti” di Cosenza. Ha chiuso la manifestazione l’orchestra dell’Istituto di Cassano allo Jonio, vincitrice del primo premio al 16° Concorso nazionale di musica "Città di  San Severino Marche". Si sono occupati del servizio accoglienza gli studenti dell’istituto  turistico e alberghiero “Gagliardi" e “Prestia” di Vibo Valentia.

di Redazione | 29/12/2013

Pubblicità

Affittasi magazzino (banner 300x170) cinema teatro sanmarco rossano bcc mediocrati x50 studio sociologia


Testata Giornalistica - Registrazione Tribunale di Rossano N° 01/08 del 10-04-2008 - Nessun contenuto può essere riprodotto senza l'autorizzazione dell'editore.

Copyright © 2008 - 2017 Ionio Notizie. Tutti i diritti riservati - Via Nazionale, Mirto Crosia (CS) - P.IVA: 02768320786 - Realizzato da CV Solutions

Ogni forma di collaborazione con questo quotidiano on line è da considerarsi del tutto gratuita e non retribuita - E-mail: direttore@ionionotizie.it