We're sorry but our site requires JavaScript.

 


Montepaone (Catanzaro) - Asp: la prevenzione degli incidenti domestici al centro di un corso per gli insegnanti


Un corso di formazione sulla prevenzione degli incidenti domestici,  inserito nel Progetto Regionale di Prevenzione “ Programma di interventi rivolto ai genitori e agli insegnanti delle scuole calabresi”, si è tenuto per gli insegnanti dell’Istituto Comprensivo Statale Mario Squillace di Montepaone Lido. La casa dovrebbe essere il luogo più sicuro, eppure, proprio in ambiente domestico si verifica la maggior parte degli infortuni infantili. Gli incidenti, infatti, rappresentano la prima causa di morte e di invalidità tra i bambini e gli adolescenti. In Calabria si stima che il 2,9% degli accessi al pronto soccorso sia dovuto ad incidenti domestici. Gli incidenti più frequenti sono causati da cadute 40%, ferite da taglio 15%, urti o schiacciamenti 12%. All’origine degli infortuni si ipotizzano alcuni fattori, primi tra i quali quelli di tipo comportamentale. A questo proposito la Dr.ssa Rossella Anfosso, Responsabile dell’Unità Operativa Pediatria di Comunità e Referente aziendale del Progetto,  ha sottolineato l’importanza della prevenzione in quanto gli incidenti domestici sono eventi prevenibili e prevedibili attraverso modifiche comportamentali e semplici precauzioni che ogni genitore dovrebbe adottare. La curiosità dei bambini, elemento fondamentale ed importante per la loro crescita, va sicuramente valutata al fine di impedire spiacevoli inconvenienti. La parte teorica del corso è proseguita con un’analisi attenta di tutte le cause di incidente domestico riferita anche ai luoghi della casa ed agli oggetti in essa contenuti. La seconda parte ha avuto inizio facendo riferimento all’urlo da crisi di panico e di terrore che è generato dalla visione di un bambino accidentato. La dr.ssa Stefania Zampogna, pediatra dell’Azienda Ospedaliera Pugliese Ciaccio, ha incominciato così la formazione relativa al Pediatric Basic Life Support (PBLS), una procedura di soccorso per pazienti in età pediatrica, spiegando quali sono i comportamenti da adottare in caso di trauma dentale, trauma cranico, intossicazione…. Particolare enfasi è stata data alle manovre di disostruzione da corpo estraneo, con l’ausilio dei manichini e relativa prova pratica ripetuta poi dalle insegnanti presenti. I lavori sono stati conclusi dal dirigente scolastico, dott.ssa Giovanna Esposito Vivino  che ha ringraziato le relatrici ed il corpo docente che ha partecipato numeroso, con interesse ed entusiasmo, ponendo numerosi  quesiti.

di Redazione | 29/12/2013

Pubblicità

Affittasi magazzino (banner 300x170) cinema teatro sanmarco rossano bcc mediocrati x50 studio sociologia


Testata Giornalistica - Registrazione Tribunale di Rossano N° 01/08 del 10-04-2008 - Nessun contenuto può essere riprodotto senza l'autorizzazione dell'editore.

Copyright © 2008 - 2017 Ionio Notizie. Tutti i diritti riservati - Via Nazionale, Mirto Crosia (CS) - P.IVA: 02768320786 - Realizzato da CV Solutions

Ogni forma di collaborazione con questo quotidiano on line è da considerarsi del tutto gratuita e non retribuita - E-mail: direttore@ionionotizie.it