We're sorry but our site requires JavaScript.

 


Calopezzati (Cosenza) - Liberati due rapaci curati al Cras di Rende


Due rapaci (un gheppio e una poiana), dopo aver ricevuto le cure del Cras, Centro recuperi animali selvatici, di Rende sono stati rimessi in natura a Calopezzati. Soddisfatto, per il lavoro portato avanti dalla struttura rendese, l’assessore provinciale al Patrimonio faunistico, Caccia e Pesca, Biagio Diana. L’apposita manifestazione, organizzata dalla Provincia di Cosenza, Assessorato al patrimonio faunistico e dal Cras di Rende, in collaborazione con l’Associazione “U varrile” onlus, il dirigente scolastico dell’Istituto omnicomprensivo di Mandatoriccio – Pietrapaola – Calopezzati e l’Amministrazione comunale di Calopezzati, ha visto la partecipazione degli studenti della scuola media e primaria di Calopezzati e di numerosi cittadini. I due volatili sono stati liberati rispettivamente dall’assessore provinciale Biagio Diana e da Mauro Tripepi, responsabile Cras Rende, sotto la supervisione degli agenti della Polizia provinciale. Prima della liberazione i rapaci hanno ricevuto una benedizione dal parroco di Calopezzati, don Nicola Alessio e, subito dopo, si è tenuto, nella sala consiliare comunale, un dibattito sul rispetto della natura e degli animali, con le relazioni dello stesso Tripepi e della naturalista Rosj De Luca. Allo stesso, moderato da Fabio Pugliese, hanno portato il proprio contributo, insieme all’assessore Diana, il sindaco di Calopezzati Franco Cesare Mangone e il dirigente scolastico Angelo Serafino Parrotta. Sensibilizzare e promuovere dal basso, partendo dalle scuole, il rispetto dell’ambiente e delle specie faunistiche – ha dichiarato l’assessore Biagio Diana – è una delle priorità dell’Ente Provincia, sempre attenta, anche attraverso il corpo della Polizia provinciale, a vigilare sul territorio. In questo si incrocia il lavoro del Cras e del Cipr, Comitato italiano per la protezione degli uccelli rapaci. Attualmente sono 156 gli animali ricoverati al Cras di Rende gestito dal Cipr.

di Redazione | 28/12/2013

Pubblicità

Affittasi magazzino (banner 300x170) cinema teatro sanmarco rossano bcc mediocrati x50 studio sociologia


Testata Giornalistica - Registrazione Tribunale di Rossano N° 01/08 del 10-04-2008 - Nessun contenuto può essere riprodotto senza l'autorizzazione dell'editore.

Copyright © 2008 - 2017 Ionio Notizie. Tutti i diritti riservati - Via Nazionale, Mirto Crosia (CS) - P.IVA: 02768320786 - Realizzato da CV Solutions

Ogni forma di collaborazione con questo quotidiano on line è da considerarsi del tutto gratuita e non retribuita - E-mail: direttore@ionionotizie.it