We're sorry but our site requires JavaScript.

 


Acri (Cosenza) - Pubblicato il libro di Giuseppe Scaramuzzo “Nascita di un comune democratico. Acri 1861 – 1952 storia cronaca memoria”


di ANTONIO IAPICHINO - “Nascita di un comune democratico. Acri 1861 – 1952 storia cronaca memoria”. E’ questo il titolo di un importante lavoro di carattere storico realizzato dal professor Giuseppe Scaramuzzo pubblicato da Grafosud, da pochi giorni disponibile nelle librerie di Acri. Il libro, frutto di lunghe e attente ricerche, ricostruisce, attraverso molti documenti inediti, per l’intero periodo secolare considerato: • l’attività amministrativa del Comune di Acri, dal periodo liberale, a partire dal 1861, fino a quello podestarile, durante il regime fascista, per proseguire, con quella dei commissari prefettizi, nella transizione alla democrazia repubblicana, e, dal 1946 al 1952 col dispiegarsi del primo esempio di espressione del voto popolare progressista. • La scomparsa dell’immenso patrimonio demaniale comunale. • La nascita e la eliminazione del brigantaggio post-unitario. • Il contributo dato dagli acresi alle lotte risorgimentali per l’unità d’Italia e a tutte le guerre del ‘900. • L’evoluzione sociale dei contadini, che, da servi della gleba, diventavano cittadini consapevoli dei loro diritti e disposti a lottare per difenderli, per merito dei primi socialisti e poi dei comunisti. • Le proteste e le lotte politiche e sociali con il ruolo svolto da leaders come Pietro Mancini, Fausto Gullo, Carlo De Cardona, Luigi Nicoletti, ma anche da tanti meno noti uomini e donne. • La vita materiale e la storia culturale e religiosa della comunità acrese.   L’AUTORE, Giuseppe Scaramuzzo, è laureato in Filosofia presso l’Università “Federico II” di Napoli, vincitore di concorso a cattedra, ha insegnato Storia e Filosofia ininterrottamente dal 1969 al 2010, prima, nel Liceo Classico e poi nel Liceo Scientifico di Acri (CS), dando particolare risalto al protagonismo delle classi subalterne nell’ambito della storia locale tra Ottocento e Novecento. Sostenitore della didattica attiva e partecipata, ha realizzato una serie di progetti, che hanno dato luogo a Convegni e Seminari di notevole interesse per le istituzioni culturali e la comunità locale. Tra questi: • Scienze Umane e Cinema e relativi incontri con i registi Salvatores, Amelio, Monicelli, Verdone, i fratelli Taviani, Moretti. • Le guerre del Novecento. • Partigiani e combattenti di Acri nel Novecento, nell’ambito delle celebrazioni per il 60° Anniversario della Resistenza e poi della Costituente e della Costituzione Italiana. • La Sila Greca: una Sila dimenticata, dvd acquisito dal sito della Regione Calabria. • Storia di Gente Comune. I soldati acresi nelle guerre del Novecento Con uguale impegno, ha ricoperto anche le cariche di amministratore locale sia come Consigliere e Assessore comunale, sia come Consigliere provinciale. Attualmente, si dedica a tempo pieno alla ricerca e alla ricostruzione della storia locale

di Redazione | 15/12/2013

Pubblicità

vendesi tavolo da disegno Il libro mio amico 2019 studio sociologia bcc mediocrati x50 cinema teatro sanmarco rossano


Testata Giornalistica - Registrazione Tribunale di Rossano N° 01/08 del 10-04-2008 - Nessun contenuto può essere riprodotto senza l'autorizzazione dell'editore.

Copyright © 2008 - 2019 Ionio Notizie. Tutti i diritti riservati - Via Nazionale, Mirto Crosia (CS) - P.IVA: 02768320786 - Realizzato da CV Solutions

Ogni forma di collaborazione con questo quotidiano on line è da considerarsi del tutto gratuita e non retribuita - E-mail: direttore@ionionotizie.it